Lavoro

L’unica risposta all’assassinio di un operaio è lo sciopero generale ad oltranza contro Governo e Confindustria.

Pagherete caro, pagherete tutto Per  chi non lo avesse capito ancora l’Italia è una dittatura, tra le più subdole che la storia possa ricordare. Non avremo certo la censura o la ferocia della dittatura nazista o di quelle latinoamericane ma in compenso non abbiamo quasi nulla da invidiare. Il Governo Renzi, amico di finanza e …

L’unica risposta all’assassinio di un operaio è lo sciopero generale ad oltranza contro Governo e Confindustria. Leggi altro »

7 OPERAI VINCONO CONTRO MARCEGAGLIA

La vicenda dei 7 operai Marcegaglia occupanti gli uffici di Via della Casa 12 di Milano si è conclusa con un successo. Il risultato in sé può sembrare piccolo eppure è tanto più importante e storico: Davide ha vinto contro Golia. Sette operai hanno dimostrato che si può lottare e vincere contro uno dei padroni …

7 OPERAI VINCONO CONTRO MARCEGAGLIA Leggi altro »

Con gli operai della Marcegaglia!

Pubblichiamo di seguito il comunicato dei 7 operai Marcegaglia in lotta per la difesa del proprio posto di lavoro contro uno dei padroni più potenti d’Italia. Come Giovani Comunisti/e sosteniamo attivamente la loro lotta.   “Ieri, 31 maggio 2016, la nostra battaglia per il lavoro e la dignità nei confronti del gruppo Marcegaglia si è …

Con gli operai della Marcegaglia! Leggi altro »

Boicottare il primo maggio.

1 maggio, SIAMO APERTI. Così recitano molti striscioni sui centri commerciali in varie parti del Paese. “Evviva”, dirà il lettore/consumatore. Posso andare a fare spesa anche di domenica, anche durante una festa, quando sono più comodo. In fondo, gran parte del popolo italiano ha interiorizzato da tempo il diktat del mercato “work, buy, consume, die” …

Boicottare il primo maggio. Leggi altro »

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti!

Anche il Primo Maggio, festa delle lavoratrici e lavoratori, dopo il 25 Aprile, il mondo della distribuzione terrà le serrande sollevate. Gli effetti della cd. deregulation sono sotto gli occhi di tutti. Gli esercizi commerciali sono diventati dei giganteschi contenitori di occupazione precaria. Attraverso il lavoro nei festivi, si impone di fatto una organizzazione del …

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti! Leggi altro »

Il referendum del 17 aprile: dalle contraddizioni politiche della fase attuale, alle menzogne sull’occupazione.

La fase attuale ci parla di un contesto dalle forti contraddizioni politiche. Oggi coloro che invitano la popolazione all’astensione o addirittura al voto contrario, sono gli stessi che in questi anni di Governo hanno di fatto tagliato ogni forma di tutela del lavoratore, con la generalizzazione del contratto a termine, per un lavoro povero e …

Il referendum del 17 aprile: dalle contraddizioni politiche della fase attuale, alle menzogne sull’occupazione. Leggi altro »

I lavoratori (e le lavoratrici) invisibili dell’app economy

L’innovazione più magica dell’app economy è rendere le lavoratrici da cui dipende pressoché invisibili. Andrew Norman Wilson è stato licenziato dal suo lavoro a progetto per Google per aver interagito con quella che lui ha definito una diversa “classe di lavoratori ”. Li aveva visti per mesi uscire dall’edificio di uffici adiacente al suo. Ogni …

I lavoratori (e le lavoratrici) invisibili dell’app economy Leggi altro »

Dalla grande distribuzione un attacco ai lavoratori

Il 7 novembre abbiamo assistito allo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori della grande distribuzione organizzata, proclamato per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto ormai da due anni e per scongiurare il taglio dei salari e la compressione dei diritti. La grande distribuzione cooperativa chiede principalmente la riduzione delle maggiorazioni domenicali, del notturno, …

Dalla grande distribuzione un attacco ai lavoratori Leggi altro »

21 novembre, i/le GC in piazza con la FIOM!

Il 21 novembre i/le Giovani comunisti/e scenderanno in piazza con la Fiom per il diritto al lavoro degno di tutti e tutte. Il concentramento è in piazza della Repubblica al gazebo di fronte alla Basilica di Santa Maria degli Angeli. In un momento così buio per l’Italia crediamo sia fondamentale ritrovarci a Roma per contestare …

21 novembre, i/le GC in piazza con la FIOM! Leggi altro »

Jobs Act, la svolta di Renzi: poco lavoro fisso e bassi salari

Inps. Da gennaio ad aprile 2015 l’aumento del lavoro a tempo indeterminato è stato trainato dalle conversioni dei contratti e non da nuove assunzioni nette. Le retribuzioni mensili dei neoassunti, con e senza tutele crescenti, diminuiscono rispetto all’anno scorso L’Inps ha pub­bli­cato ieri il bol­let­tino dell’Osservatorio sul pre­ca­riato in cui ven­gono regi­strate le atti­va­zioni e ces­sa­zioni …

Jobs Act, la svolta di Renzi: poco lavoro fisso e bassi salari Leggi altro »

Un premier che marcia spedito verso l’800

E’ evi­dente che, con i decreti attua­tivi della fami­ge­rata carta di espro­pria­zione dei diritti deno­mi­nato Jobs Act, la Costi­tu­zione non è più la stessa. La prima parte, quella dei valori fon­da­men­tali, anche se non ancora toc­cata in modo espli­cito, è inde­bo­lita dalla legi­sla­zione più recente, vera pistola pun­tata con­tro il resi­duale diritto del lavoro. Frutto della seconda costi­tu­zio­na­liz­za­zione, …

Un premier che marcia spedito verso l’800 Leggi altro »

Tutti licenziabili: ti prendo e ti mollo con un voucher

Jobs Act. Il testo approvato dal consiglio dei ministri. Si potrà perdere il posto a fronte di un indennizzo monetario crescente. Per il dopo, resta sempre un ampio ventaglio di «contrattini» Secondo il mini­stro del Lavoro, Giu­liano Poletti, il Jobs Act «cam­bia la men­ta­lità» e induce a «fare del con­tratto a tempo inde­ter­mi­nato la nor­ma­lità». Se lo …

Tutti licenziabili: ti prendo e ti mollo con un voucher Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.