Esteri

L’impegno dei giovani comunisti statunitensi in Black Lives Matter

Il 25 maggio scorso George Floyd è stato ingiustamente ucciso durante un fermo di polizia solo perché sospettato di aver utilizzato una banconota contraffatta. Le vere ragioni della sua morte però risiedono altrove e vanno cercate nel razzismo di cui la società statunitense è permeata, nella criminalizzazione delle fasce sociali più emarginate e in difficoltà, …

L’impegno dei giovani comunisti statunitensi in Black Lives Matter Leggi altro »

Per la libertà dei prigionieri politici palestinesi

Ripubblichiamo con piacere la dichiarazione della Lega Giovanile Comunista d’Israele (Young Communist League of Israel) sulla Giornata dei prigionieri politici palestinesi occorsa ieri, 17 aprile 2020. Oggi, venerdì 17 aprile, si celebra la Giornata dei prigionieri palestinesi. Ad oggi circa 5.000 prigionieri rimangono nelle carceri di occupazione, nonostante i rischi imminenti per la loro vita …

Per la libertà dei prigionieri politici palestinesi Leggi altro »

Albania e Italia: tra solidarietà ed integrazione

L’irruzione della pandemia di Coronavirus in tutto il mondo lascerà probabilmente segni profondi sull’economia internazionale. Una nuova crisi si prospetta all’orizzonte e anche il nostro Paese sembra essere in attesa della nuova fase che si schiuderà. Oppure no: potremmo assistere ad un ulteriore rafforzamento delle destre e ad una presenza nuovamente asfissiante delle politiche neoliberiste. …

Albania e Italia: tra solidarietà ed integrazione Leggi altro »

I GC scrivono ai medici cubani impegnati in Italia

Come organizzazione abbiamo deciso di scrivere una lettera di ringraziamento per esprimere la nostra vicinanza e il nostro sostegno alla brigata medica cubana che sta operando nel territorio di Crema. La lettera è giunta all’equipe medica a cui rivolgiamo il nostro fraterno saluto. #CubaSalva #stopbloqueo +++LEGGI LA NOSTRA LETTERA+++ «Carissimi compagni, Come Giovani Comunisti/e vogliamo rivolgervi …

I GC scrivono ai medici cubani impegnati in Italia Leggi altro »

Gran Bretagna: le elezioni generali e una Brexit incerta

Il 12 Dicembre 2019 si terranno le general elections nel Regno Unito. Questa volta, come dicevano I Monty Phyton in un celebre film, è “qualcosa di diverso” rispetto alle ultime general elections: la Brexit non è ancora conclusa, la situazione è abbastanza instabile e difficile da prevedere. Riassumendo, le coalizioni principali sono tre: Brexit Party …

Gran Bretagna: le elezioni generali e una Brexit incerta Leggi altro »

Liberare la Sardegna, liberare l’Italia

Aderiamo alla campagna internazionale lanciata dal World Federation of Democratic Youth contro il militarismo e contro l’imperialismo della NATO lanciando un messaggio forte e chiaro dalla manifestazione che si è tenuta lo scorso sabato in Sardegna contro la base militare di Capo Frasca. La Sardegna è una delle regioni che più soffre la presenza di basi militari, circa una …

Liberare la Sardegna, liberare l’Italia Leggi altro »

La causa curda e noi

Era la notte del 26 dicembre 1997 quando l’Ararat sbarcò sulle coste ioniche della Calabria. La grande nave battente bandiera turca e carica di profughi curdi, era stata costruita più di un secolo prima in Scozia e finita dopo varie peripezie nelle mani della marina dell’Impero ottomano. Ottocentoventicinque persone, prevalentemente curde, provenienti da Turchia, Libano, …

La causa curda e noi Leggi altro »

La nostra solidarietà agli attivisti di A Foras

Fatti gravissimi accadono in Sardegna, fatti che non possiamo ignorare, fatti che dimostrano la precarietà della nostra libertà e della nostra democrazia, fatti che svelano la repressione attuata dalle forze dell’ordine contro chi si ribella alle ingiustizie. Arrivano in Sardegna circa 40 denunce contro molti militanti, impegnati sull’isola nella lotta all’occupazione militare da parte dell’Esercito …

La nostra solidarietà agli attivisti di A Foras Leggi altro »

La questione curda: storia e tappe di un conflitto in corso

Al termine della Prima Guerra Mondiale l’Impero Ottomano si sgretola. Il trattato di Sèvres del 1920 prevede la formazione di stati nazionali secondo il principio dell’autodeterminazione etnica, culturale e religiosa. Questa impostazione avrebbe dovuto portare alla nascita di stati nazionali per i curdi, gli armeni e i popoli arabi, oltre che alla formazione dello Stato …

La questione curda: storia e tappe di un conflitto in corso Leggi altro »

GC alla Festa do Avante 2019

Rifondazione Comunista e i/le Giovani Comunisti/e saranno a Lisbona dal 6 all’8 settembre con una numerosa delegazione per rappresentare il nostro partito alla Festa dell’Avante organizzata dai compagni del Partito Comunista Portoghese e intitolata al settimanale omonimo. La Festa dell’Avante è tuttora una tra le feste più grandi realizzate dai partiti comunisti in tutta Europa. …

GC alla Festa do Avante 2019 Leggi altro »

Fermiamo la criminalizzazione della solidarietà

La vicende delle ultime settimane riguardanti i salvataggi in mare hanno scosso l’opinione pubblica di tutta Europa. Il governo italiano ha ripetutamente voluto esibire una sterile prova di forza. Una prova di forza fatta sulla pelle dei migranti. Mentre si impiegavano mezzi e risorse per bloccare per giorni la SeaWatch3, contemporaneamente a Lampedusa continuavano a …

Fermiamo la criminalizzazione della solidarietà Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.