Esteri

Comunicato internazionale sulla morte di Lorenzo Parelli

Oggi si sono svolte le esequie di Lorenzo Parelli, lo studente di 18 anni morto in fabbrica due settimane fa in una fabbrica di Udine durante l’ultimo giorno di stage. In questi giorni ci siamo mobilitati in tutta Italia per esprimere la nostra rabbia di fronte a questa tragedia e riaffermare la nostra propostia di …

Comunicato internazionale sulla morte di Lorenzo Parelli Leggi altro »

Sull’elezione di Roberta Metsola

È stata eletta alla presidenza del Parlamento Europeo, da una larga maggioranza, Roberta Metsola.A chi festeggia per la sua elezione, in quanto donna, rispondiamo che eleggere una donna ed eleggere una femminista sono due cose profondamente diverse. La nuova presidente, originaria di Malta, unico paese dell’UE che proibisce l’aborto, anche nei casi di stupro ed …

Sull’elezione di Roberta Metsola Leggi altro »

Con la Rivoluzione Cubana, contro l’imperialismo

Di fronte a quanto sta accadendo negli ultimi giorni a Cuba, vogliamo ancora una volta ribadire, come già ha fatto Rifondazione Comunista e la Federazione Mondiale della Gioventù Democratica, che siamo e saremo dalla parte della Rivoluzione cubana. La crisi economica in atto ha un solo responsabile: il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli …

Con la Rivoluzione Cubana, contro l’imperialismo Leggi altro »

Centenario del Partito Comunista Cinese: GC e PRC ricevuti in Ambasciata

Nella serata di ieri siamo stati ospiti dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese nel contesto di un evento co-organizzato dal Partito della Rifondazione Comunista e dal Partito Comunista Italiano per celebrare il centenario del Partito Comunista Cinese. Abbiamo portato i saluti dei/delle Giovani Comunisti/e ed espresso il nostro totale rifiuto verso il tentativo di creazione di una nuova …

Centenario del Partito Comunista Cinese: GC e PRC ricevuti in Ambasciata Leggi altro »

14-16 Maggio: mobilitiamoci per la Palestina!

Negli ultimi giorni la Palestina è tornata al centro dell’attenzione mediatica. Per la stampa italiana, tuttavia, esiste un solo stato che soffre il conflitto e a cui bisogna dare solidarietà: Israele. Eppure Israele è proprio quello Stato che da oltre 70 anni opprime un popolo stremato ma indomito come quello palestinese. Nuove bombe piovono su …

14-16 Maggio: mobilitiamoci per la Palestina! Leggi altro »

Un referendum per l’Irlanda unita

Rilanciamo l’appello europeo che abbiamo sottoscritto assieme ad altre organizzazioni giovanili comuniste e progressiste. Un appello lanciato dall’Ogra Sinn Fein a favore di una consultazione referendaria che possa condurre all’unificazione irlandese. Il tempo è adesso: #time4unity “Mentre ci avviciniamo al centenario della spartizione dell’Irlanda, la causa della riunificazione irlandese non è mai stata più forte. Dalla …

Un referendum per l’Irlanda unita Leggi altro »

Appello europeo: Libertà per Pablo Hasél, contro la repressione degli artisti spagnoli

Il 16 febbraio, il cantante rap Pablo Hasél è stato arrestato dalla polizia a Lleida, in Catalogna. Si è rinchiuso nell’università di quella città con molte persone che gli davano il loro sostegno. La polizia è comunque entrata e lui è stato arrestato e mandato in prigione. La giustizia lo ha condannato per una canzone …

Appello europeo: Libertà per Pablo Hasél, contro la repressione degli artisti spagnoli Leggi altro »

Via l’ambasciatore italiano dalla Polonia!

La Polonia continua ad attraversare un calvario fatto di riduzione dei diritti sul piano sociale e civile. La sentenza del Tribunale costituzionale polacco, entrata in vigore il 27 gennaio 2021, rifiuta “il benessere della donna come motivo valido per l’interruzione della gravidanza anche in caso di patologie fetali gravi e incompatibili con la vita” e …

Via l’ambasciatore italiano dalla Polonia! Leggi altro »

Aborto legale in Argentina: la marea verde è diventata tsunami!

Dopo la Camera dei deputati dell’Argentina anche il Senato ha approvato un disegno di legge che legalizza l’interruzione volontaria di gravidanza, che precedentemente era ammessa nel paese solo in caso di stupro o se la salute della donna era in pericolo. La legge è stata approvata definitivamente dal Senato con 38 voti favorevoli, 29 contrari …

Aborto legale in Argentina: la marea verde è diventata tsunami! Leggi altro »

Costruire il presente! L’evento internazionale dei GC il 19 e 20 dicembre

Il 2020 ci ha regalato uno scenario di costante instabilità. Ogni tipo di aspettativa, le nostre vite, il corso di ogni singolo evento sono stati stravolti dall’irruzione della pandemia da Coronavirus. Questa condizione ha esasperato ulteriormente una condizione di precarietà strutturale nelle quali sono già immerse le giovani generazioni. Il 2020 è un anno che …

Costruire il presente! L’evento internazionale dei GC il 19 e 20 dicembre Leggi altro »

Fermare l’aggressione militare contro il Sahara Occidentale

Nella mattina di oggi, 13 novembre, le forze militari del Marocco hanno attaccato civili inermi della Repubblica Araba Democratica del Sahara Occidentale presso la zona di confine di Guerguerat. I civili erano riuniti per manifestare contro le forze d’occupazione marocchine e contro il muro della vergogna che separa i due Paesi. I militari marocchini hanno …

Fermare l’aggressione militare contro il Sahara Occidentale Leggi altro »

Giustizia per Florencia Gómez!

Florencia Gómez era una giovane madre di 35 anni, una lavoratrice, una compagna. Da sei anni militava con i nostri compagni e le nostre compagne de @lafedeargentina, la Federazione Giovanile Comunista dell’Argentina (FJC). Florencia, chiamata da tutti Flor, era una donna, una femminista, una comunista. Era anima e parte dei movimenti sociali e dei comunisti del …

Giustizia per Florencia Gómez! Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.