Scuola

Libri usati e mercatino: da 7 anni a Pescara con i GC

di Luca Rossi e Giulia Candeloro Il mercatino del libro usato proposto dai GC a Pescara, ormai per il settimo anno consecutivo, è un posto dove vendere i propri libri usati e acquistare quelli per l’anno successivo a metà prezzo, riuscendo ad alleggerire di circa 300 euro la spesa annua che le famiglie si trovano …

Libri usati e mercatino: da 7 anni a Pescara con i GC Leggi altro »

Grande concorso!!! Gelmini? Sarta subito!

di Guglielmo La Cognata, Marinella Spina e Giovanni Lo Castro Siamo un gruppo di insegnanti che, anche grazie ad un piccolo premio di satira, cercano di dare voce ad una scuola agonizzante ma ancora capace di stupire. Le saremmo estremamente grati se potesse dare visibilità alla nostra iniziativa, aderendo al gruppo“Premio Gelmini sarta subito!”, estendendo …

Grande concorso!!! Gelmini? Sarta subito! Leggi altro »

Il nostro appello per la scuola pubblica

di Giansandro Barzaghi L’Associazione “NonUnodiMeno” si è fatta promotrice, insieme ad altre Reti, di questo Appello per la difesa e la riqualificazione della SCUOLA PUBBLICA. Crediamo che la situazione sia particolarmente grave e tale da esigere una mobilitazione delle coscienze di ognuno e delle varie espressioni delle realtà associative e di movimento, con l’impegno a …

Il nostro appello per la scuola pubblica Leggi altro »

Diritto allo studio e precarietà: la nostra agenda

di Flavio Arzarello, Coordinatore naz.le FGCI La maggior parte dei giovani vive oggi una situazione drammatica, stretta tra le difficoltà del sistema formativo, ed un mondo del lavoro precario e sottopagato che ci relega ad un’esistenza sospesa. Crisi economica, crisi democratica e crisi della politica sono i tratti distintivi della società italiana per come la …

Diritto allo studio e precarietà: la nostra agenda Leggi altro »

Quel boomerang dell’ora di religione

La decisione del Consiglio di Stato di ammettere l’insegnamento della religione cattolica come materia da computare nei crediti scolastici è un nuovo capitolo di una saga che non avrà fine se non con una riforma a tutto tondo delle interrelazioni tra Chiesa Cattolica, religioni e scuola della Repubblica Italiana. Un capitolo questo che indubbiamente assegna …

Quel boomerang dell’ora di religione Leggi altro »

Resistenza, la Gelmini la cancella!

Semplicemente non c’è. Nei nuovi programmi di storia che si studieranno dal prossimo anno nei licei non si parla di Resistenza. Così come antifascismo e Liberazione non sono neanche citati. Il buco è al quinto anno, dedicato allo studio dell’epoca contemporanea, dall’analisi delle premesse della I guerra mondiale fino ai nostri giorni. La nuova articolazione, …

Resistenza, la Gelmini la cancella! Leggi altro »

Aggressione neofascista a Tor Vergata. Le istituzioni dove sono?

Ora basta. Questa mattina un gruppo di cinquanta neofascisti, verosimilmente del Blocco Studentesco e di Casa Pound, ha aggredito una ventina di compagni dentro la facoltà di Giurisprudenza a Tor Vergata a Roma. Tre compagni sono ricoverati in ospedale, in condizioni ancora da accertare. Non è accettabile che venga concesso alle organizzazioni neofasciste di tenere …

Aggressione neofascista a Tor Vergata. Le istituzioni dove sono? Leggi altro »

Corteo studentesco contro la riforma Gelmini

Il 12 marzo 2010 è l’anniversario del “Processo di Bologna” (12 marzo 1999), il piano della Comunità Europea ideato per unificare e aziendalizzare le università, soffocando la Ricerca ed il Sapere alle pure e semplici logiche del profitto, col chiaro fine di creare professionalità a basso costo. A questo Processo europeo si sono legate negli …

Corteo studentesco contro la riforma Gelmini Leggi altro »

12 Marzo, GC in piazza con Cobas e Cgil per la scuola pubblica

In un momento così difficile per la democrazia nel nostro Paese riteniamo essenziale che gli studenti e i lavoratori della scuola ritrovino un pieno protagonismo, manifestando la loro contrarietà a questo Governo e ai suoi provvedimenti. La Costituzione sta subendo i colpi di un attacco senza precedenti. La scuola pubblica della Costituzione, il diritto allo studio e ai saperi, è …

12 Marzo, GC in piazza con Cobas e Cgil per la scuola pubblica Leggi altro »

Il debole dominio del capitalismo sulla scuola italiana

Fin dalla nascita delle prime società divise in classi, la classe predominante esercitava il suo dominio anche e soprattutto sul piano culturale; passarono secoli prima che il diritto all’istruzione fosse esteso anche ai ceti sociali più bassi. Questo perché le classi dominanti dovevano (e devono), per mantenere il loro potere, influenzare, con una cultura manipolata …

Il debole dominio del capitalismo sulla scuola italiana Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.