Siria

1° novembre, viva la resistenza curda, viva Kobanê!

Appello del Consiglio Esecutivo del Cantone di Kobanê – Siria per la Giornata di Solidarietà Internazionale con Kobanê :: 1° Novembre 2015 Dalla proclamazione dell’autonomia sulla base di libertà, il 19 luglio 2012, Kobanê e il Rojava sono stati esposti a numerose campagne e offensive militari. Da sempre estremisti militanti hanno posto sotto assedio tutta quest’area geografica …

1° novembre, viva la resistenza curda, viva Kobanê! Leggi altro »

Report dal Kurdistan. L’incontro con associazioni e partiti

Anche oggi siamo stati a Şanliurfa, dedicando la giornata al confronto con le realtà associazionistiche e politiche locali. In mattinata abbiamo incontrato la presidente dell’associazione per i diritti umani, nata nell’88 grazie all’opera di otto volontari, due dei quali sono stati vittime del terrorismo di stato turco, che al momento conta novemila iscritti e trenta …

Report dal Kurdistan. L’incontro con associazioni e partiti Leggi altro »

Le casseforti dell’Isis sono Ubs e Hsbc

L’intelligence Usa scoprì che il denaro di Al Qaida passava per la banca svizzera l’Ubs. L’allora senatore Obama sapeva ma insabbiò. Da quei conti passano i soldi dell’Isis I media occidentali ci hanno raccontato che l’Isis è l’organizzazione terroristica più ricca al mondo, ci hanno raccontato che parte delle risorse finanziarie dell’Isis provengono dalle vendita …

Le casseforti dell’Isis sono Ubs e Hsbc Leggi altro »

Perché Kobanê non è caduta

Un anno fa, come oggi, Kobanê si è dichiarato cantone autonomo. Oggi, dopo 135 giorni di intrepida resistenza, la gente di Kobanê ha liberato la città dal cosiddetto Stato islamico. Da settembre 2014, le YPG e YPJ hanno condotto una epica e incredibile resistenza – non ci sono altre parole per descriverla – contro l’ultima …

Perché Kobanê non è caduta Leggi altro »

Dentro l’inferno di Kobane

Intervista a Zanyar Omrani, regista kurdo Zanyar Omrani è un regista e documentarista kurdo iraniano. Ha recentemente realizzato un documentario sui giornalisti che lavorano nella città di Kobane e nei fronti della battaglia tra forze kurde e combattenti di IS dal titolo “Inside Kobane”. Visto l’enorme successo internazionale riscontrato dal documentario, abbiamo deciso di intervistare …

Dentro l’inferno di Kobane Leggi altro »

Kobane resiste. La rivoluzione avanza

 A Kobane si combatte e non ci è dato sapere chi spara e chi è sotto attacco. Il racconto da Suruc della delegazione internazionalista Il primo impatto che subiamo è acustico. Siamo stati svegliati dal rumore dei Jet della coalizione. Un sibilo che riempie i cieli senza nessuna fonte. Aerei che non si vedono sorvolano …

Kobane resiste. La rivoluzione avanza Leggi altro »

Ascoltando un dirigente comunista kurdo

Ebbene si, lo ammetto, provo sempre un certo disagio quando partecipo ad una iniziativa di solidarietà con un popolo in lotta contro l’oppressione: ma non è per mancanza di sensibilità, la ragione è un’altra. Ho l’età per ricordare quando in Italia il movimento operaio, la sinistra, i comunisti, erano veramente in grado di sostenere e …

Ascoltando un dirigente comunista kurdo Leggi altro »

Viaggio a Suruç: Il melograno del Rojava

Suruc è una cittadina di 100.000 abitanti nel kurdistan turco. Dopo l’avanzata dei tafkiri dell’Isis, sono stati aperti una decina di campi profughi aumentando la popolazione di altri 150000 rifugiati: due di questi sono gestiti direttamente dal governo turco, ospitano le popolazioni siriane e non è consentito accedervi. Gli altri otto sono gestiti dalla municipalità …

Viaggio a Suruç: Il melograno del Rojava Leggi altro »

1° novembre: tutte/i col popolo curdo!

Il 1 novembre prossimo sarà una giornata di mobilitazione globale a sostegno dei diritti e della resistenza del popolo kurdo. Qui accanto la locandina della manifestazione a Roma. L’appello internazionale lancia questa Manifestazione globale contro ISIS, per Kobanê, per l’Umanità: ISIS ha lanciato una pesante campagna militare su più fronti contro la regione kurda di …

1° novembre: tutte/i col popolo curdo! Leggi altro »

La rivoluzione dimenticata dei curdi

Nel 1937, mio padre si arruolò volontario per combattere nelle Brigate Internazionali in difesa della Repubblica Spagnola. Quello che sarebbe stato un colpo di Stato fascista era stato temporaneamente fermato da un sollevamento dei lavoratori, condotto da anarchici e socialisti, e nella maggior parte della Spagna ne seguì una genuina rivoluzione sociale, portando intere città …

La rivoluzione dimenticata dei curdi Leggi altro »

Una soluzione democratica per tutto il Medio Oriente

Negli ultimi 33 anni della lotta di liberazione kurda, il partito dei lavoratori e delle lavoratrici del Kurdistan (PKK) e il suo Presidente Abdullah Öcalan hanno dato risposte alle dinamiche sociali emergenti e si sono mossi sempre nella direzione di promuovere una società liberata. Il PKK ha sempre inteso la questione kurda come liberazione sociale, …

Una soluzione democratica per tutto il Medio Oriente Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.