Vergognosa repressione contro gli studenti che protestano per i tagli di Profumo

Vergognosa repressione contro gli studenti che protestano per i tagli di Profumo

dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Anna Belligero e Simone Oggionni, portavoce nazionali dei Giovani Comunisti

«Vergognosa repressione degli studenti che oggi, a migliaia, in diverse città italiane, Torino, Roma, Milano e tante  altre, sono scesi in piazza contro i tagli di Profumo all’istruzione e alla formazione pubbliche. Aumentano le tasse in scuole e università, i costi di libri e trasporti, le strutture cadono a pezzi e la democrazia nei luoghi del sapere viene consapevolmente ridotta. Oggi siamo in piazza con gli studenti, come lo saremo il prossimo 12 ottobre, perché il mondo della formazione sta pagando un prezzo altissimo per colpa di Monti e dei “tecnici”. È scandaloso che il governo dei poteri forti invece che rispondere alle giuste rivendicazioni degli studenti mandi le forze dell’ordine a caricare i ragazzi in corteo».  

PAOLO FERRERO
Segretario nazionale di Rifondazione Comunista

ANNA BELLIGERO
SIMONE OGGIONNI
Portavoce nazionali delle/dei Giovani Comuniste/i

5 ottobre 2012

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*