polizia

Polizia, subito i numeri identificativi sui caschi

di Giacomo Russo Spena Una manganellata in pieno volto. Quando il ragazzo è a terra, già immobilizzato. Dal video che sta girando in Rete, sembra anche non voler opporre resistenza. E allora perché? Come motivare quella manganellata? Forse non ha né senso né giustificazione, come del resto i rastrellamenti, il fitto lancio di lacrimogeni e …

Polizia, subito i numeri identificativi sui caschi Leggi altro »

«Vietato pubblicare immagini della polizia»

di Giuseppe Grosso È «Rodea el congresso» parte quarta. Ultimo – solo in ordine di tempo – capitolo di quest’autunno spagnolo di contestazioni che l’altro ieri – ancora una volta – ha radunato a Madrid il popolo degli indignados. Per la quarta volta in un mese migliaia di persone hanno cercato di accerchiare il parlamento …

«Vietato pubblicare immagini della polizia» Leggi altro »

Non ci fate paura! Via il governo delle banche e dei manganelli

di Simone Oggionni Guardate i video che stanno iniziando a circolare in questi minuti in rete e guardate con attenzione le fotografie. Questa mattina a Milano, Torino, Roma e in tutta Italia è andato in scena un film dell’orrore che, statene certi, tra qualche settimana in molti già non commenteranno più. Non sono state cariche …

Non ci fate paura! Via il governo delle banche e dei manganelli Leggi altro »

Vergognosa repressione contro gli studenti che protestano per i tagli di Profumo

dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Anna Belligero e Simone Oggionni, portavoce nazionali dei Giovani Comunisti «Vergognosa repressione degli studenti che oggi, a migliaia, in diverse città italiane, Torino, Roma, Milano e tante  altre, sono scesi in piazza contro i tagli di Profumo all’istruzione e alla formazione pubbliche. Aumentano le tasse in …

Vergognosa repressione contro gli studenti che protestano per i tagli di Profumo Leggi altro »

Musica e parole dove venne ucciso Federico

di Marco Zavagli Un concerto, il primo di un appuntamento che avrà cadenza annuale, per ricordare Federico Aldrovandi. Si terrà oltre un cartello diventato tristemente famoso. Quello che campeggia in via Ippodromo a Ferrara. “Zona del silenzio”. Sotto quella scritta sette anni fa giaceva sull’asfalto il corpo del ragazzo. Diciotto anni, morto senza una ragione …

Musica e parole dove venne ucciso Federico Leggi altro »

Mio figlio massacrato dallo stato italiano

di Patrizia Moretti Aldrovandi Cari amici, i poliziotti condannati per aver picchiato e ucciso mio figlio 18enne Federico Aldrovandi non andranno in carcere e sono ancora in servizio. C’è un solo modo per evitare ad altre madri quello che ho dovuto soffrire io: adottare in Italia una legge contro la tortura. La morte di mio …

Mio figlio massacrato dallo stato italiano Leggi altro »

Caso Aldrovandi: una petizione per espellere i poliziotti condannati

di Articolo Tre A lanciarla il comitato ‘Verità per Aldro’ e la famiglia del diciottenne ucciso a Ferrara il 25 settembre 2005 durante un controllo di polizia. Per la morte del ragazzo il 21 giugno è arrivata la sentenza definitiva della Corte di Cassazione per cui i quattro poliziotti sono stati condannati per eccesso colposo …

Caso Aldrovandi: una petizione per espellere i poliziotti condannati Leggi altro »

Dalla parte dei pastori sardi

Oggi, 28/12/20210, al porto di Civitavecchia è stato commesso un grave reato costituzionale da parte delle forze dell’ordine nei confronti di circa 200 pastori sardi arrivati in mattinata per protestare pacificamente contro il governo a causa del disagio che provano. L’accoglienza è stata delle migliori: sequestrati loro i pulmann per andare a Roma e costretti …

Dalla parte dei pastori sardi Leggi altro »

Caricati i manifestanti aquilani: il potere fa sempre più schifo

comunicato di Simone Oggionni e Anna Belligero L’aggressione di oggi a Roma contro i cittadini aquilani che manifestavano contro la Finanziaria è vergognosa. A tutti loro, e in particolare ai tre feriti, va la solidarietà e la vicinanza fraterna della nostra organizzazione. Ciò che sconvolge è ancora una volta la violenza del potere: violenza fisica, …

Caricati i manifestanti aquilani: il potere fa sempre più schifo Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.