V Conferenza GC

Le/i Giovani Comuniste/i e le sfide del futuro

gcbol

Conclusa la V conferenza nazionale dei giovani comunisti Sabato 14 novembre il primo coordinamento nazionale delle/dei giovani comuniste/i ha eletto i due portavoce nazionali: Claudia Candeloro, 25 anni, residente a Bologna dove si occupa di diritto del lavoro e dei/delle giovani comuniste/i, e Andrea Ferroni, 25 anni, operatore sociale, coordinatore provinciale delle/dei giovani comuniste/i di Perugia e consigliere comunale a ... Continua a leggere »

Giovani Comuniste/i, sempre!

gc

Più di una settimana è ormai trascorsa dalla chiusura dei lavori della V Conferenza dei Giovani Comuniste/i, tempo utile e necessario per valutare a sangue freddo e dalla giusta distanza le conclusioni, le istanze, i contenuti scaturiti dagli incontri e dagli scontri della due giorni romana. Una platea che ci riconsegna una giovanile viva, fertile e brulicante, uno spazio aperto ... Continua a leggere »

Non siamo soli: partecipazione, aggregazione, conflitto e rappresentanza

gc14nov1

Il Coordinamento Federale delle/dei Giovani Comuniste/i di Taranto, saluta favorevolmente il documento politico approvato dalla V Conferenza Nazionale delle/dei GC. Un documento di ampio respiro per la nostra organizzazione. Che supera la ghettizzazione perpetrata nella logica degli emendamenti proposti, del tutto autoreferenziali e lontani dalla realtà. Un documento che parla a tutte le generazioni e a tutti i generi che ... Continua a leggere »

Una linea chiara per i Giovani Comunisti

9446-1

Compagni, la nostra conferenza è conclusa. Per la prima volta dopo molti anni i Giovani Comunisti si sono ripresi il ruolo che la storia assegna alle giovanili delle organizzazioni del movimento operaio: esserne la punta più avanzata. Per raggiungere gli obiettivi che si sono posti, i Giovani Comunisti vogliono e devono dotarsi di una linea politica definita, priva ambiguità e ... Continua a leggere »

Ricostruire un rapporto dialettico, per individuare il campo dell’unità

fotoantimo

Quando i comunisti in Italia avevano ancora un peso e l’egemonia culturale, il rapporto dialettico tra le parti era molto fine e raffinato. Mai si scadeva nel banale o nell’isterico personalismo. Fa accademia lo scontro tra Italo Calvino e l’allora Segretario generale del PCI, Palmiro Togliatti, su questioni internazionali di grande portata. Definito il terreno dello scontro, il mezzo resta ... Continua a leggere »

Dopo il confronto, ora l’unità nell’avanguardia

zolea

Si è conclusa la V Conferenza dei Giovani Comunisti. Per una volta possiamo dirci soddisfatti. La maggioranza delle delegate e dei delegati ha recepito convintamente una linea di discontinuità col passato, da esprimersi tanto nei contenuti quanto nelle pratiche e nel funzionamento della nostra Organizzazione. Che cosa è successo? Semplicemente, ci siamo decisi a smettere di far finta di nulla ... Continua a leggere »

Ecco il nuovo Coordinamento nazionale dei GC

conferenzagc

La V Conferenza nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i ha eletto, al termine della due giorni romana, il nuovo Coordinamento nazionale. Si tratta di un radicale rinnovamento dell’intero coordinamento eletto su un criterio di preferenza territoriale. Vi presentiamo le/i 38 compagne/i che ne sono entrati a far parte: STEFANO ACERBO NICOLA ANDRIOLA MIRKO BAGNO ANGELO BALZARANI GIULIA BISOGNI CLAUDIA CANDELORO ANTIMO CARO ... Continua a leggere »

Dopo la #ConferenzaGC: un passo avanti per farne molti altri

fo

Non è sicuramente facile descrivere la due giorni romana, la “vita di conferenza”, quello che è stato di fatto il congresso “ri-fondativo” della nostra organizzazione giovanile. Ogni partigiano delle sue idee, delle sue profonde convinzioni, vive nelle maniere più differenti il procedere dei lavori, gli scontri e gli incontri che fortunatamente caratterizzano un vero dibattito. Chi scrive non sarà sicuramente ... Continua a leggere »

Documento finale della V Conferenza nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i

conferenza

La nostra generazione è figlia degli ultimi trent’anni di politiche neoliberiste che hanno distrutto un senso di appartenenza collettiva, eliminando qualsiasi prospettiva di alternativa o senso critico che non fosse conforme al sistema economico dominante. Individualismo, atomizzazione ed isolamento sono la costante della vita di ogni ragazzo e ragazza nata tra la fine degli anni Ottanta e il nuovo millennio. ... Continua a leggere »

Una comunità resistente. Dobbiamo avere cura di noi

costruireilcomunismo

Cari/e compagni/e, parto con un auspicio: mi auguro davvero che questa conferenza possa essere un’occasione importante di rilancio della nostra organizzazione giovanile e che questa possa essere da stimolo per una ripartenza anche per l’intero Partito. Siamo una comunità resistente. Non voglio anteporre l’interesse verso il mezzo rispetto a quello dei fini, tuttavia penso che dobbiamo avere profonda cura di ... Continua a leggere »

Per un rilancio vero delle/dei Giovani Comuniste/i

485433_576076239082349_866730723_n

  Prima di scrivere questo mio contributo per la tribuna congressuale e per la Conferenza Nazionale, ho letto molto attentamente tutti i contributi e i commenti che ci sono stati in queste settimane. Faccio un breve resoconto della mia federazione di questi ultimi 5 anni, anche se non c’è tantissimo da dire. Mi sono tesserato per la prima volta nel ... Continua a leggere »