Ricomincia la scuola, ricomincia la lotta

Ricomincia la scuola, ricomincia la lotta

Scarica e diffondi il volantone dei GC sul caro libri

di Daniele Quatrano e Alessandro Fatigati

L’anno scolastico è ricominciato, in tutta Italia milioni di studentesse e studenti torneanno nelle aule delle scuole. Troveranno scuole più povere, più fatiscenti, più precarie, le cui spese ricadono direttamente sulle famiglie degli studenti pena la mancanza di materiale didattico, di libri di testo, di attività extracurriculari.

I dati parlando da solii: 13 miliardi di tagli nel biennio 2012-2014; 36% degli edifici scolastici italiani fuori norma (e nessun piano nazionale per aggiustarli); migliaia di precari lasciati a piedi ed il loro colleghi di ruolo con stipendi tra i più bassi d’Europa; prezzi dei libri di testo che schizzano alle stelle. Questa è la scuola ai tempi della crisi del capitalismo.

Di fronte a questi problemi, i Giovani Comunisti provano a dotarsi di alcuni strumenti utili per fronteggiare l’autunno caldissimo che si appresta a venire, a partire dalla Cassetta degli attrezzi per gli studenti medi, al volantinoesplicativo della situazione di degrado della scuola pubblica, per finire con il volantone sul caro libri che denuncia i provvedimenti ministeriali che alzano il tetto massimo di spesa consentito dalla legge per i libri di testo, come se le famiglie non paghassero già durante gli effetti della crisi economica mondiale.

Con questo materiale, torniamo fuori le scuole, riallacciamo i contatti, ridiventiamo protagonisti del movimento studentesco!

DANIELE QUATRANO (responsabile naz. Diritto allo studio)
ALESSANDRO FATIGATI (responsabile scuola GC Napoli)

14 Settembre 2011

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*