Europa

“Garanzia Giovani” garantisce davvero i giovani italiani?

L’Unione Europa nel luglio 2013 ha deciso di impegnare risorse pari a 50 miliari di euro – tratte dal Bilancio Pluriennale dell’Unione, dal Fondo Sociale Europeo della Commissione Europea e della Banca Europea degli Investimenti – per avviare il programma di “Youth Guarantee”, letteralmente “Garanzia Giovani”. La genesi di questa iniziativa mira all’auspicato rilancio dell’occupazione …

“Garanzia Giovani” garantisce davvero i giovani italiani? Leggi altro »

È nato in piazza il nuovo partito delle «acampadas»

Le proteste hanno offerto uno spazio di socializzazione alle nuove generazioni, in particolare a quelle colpite più duramente dalle conseguenze del neoliberalismo, e a tutti quelli che travolti dalla crisi hanno iniziato a partecipare alla vita politica, pur non avendo mai manifestato interessi di questo tipo. La partecipazione alla mobilitazione collettiva sembra aver restituito dignità …

È nato in piazza il nuovo partito delle «acampadas» Leggi altro »

I soldi virtuali del piano Juncker

Rilancio economico Ue. Solo 5 miliardi della Bei di “denaro fresco”. Il resto è moltiplicazione dei pani e dei pesci, per mantenere la promessa di investimenti di 315 miliardi in tre anni. Katainen ai comandi. Tensioni tra i paesi per ottenere finanziamenti, nella speranza che si ritrovi “fiducia” e che i privati partecipino perché si …

I soldi virtuali del piano Juncker Leggi altro »

Il compagno Glezos con la Sinistra Europea nel paese di Junker

L’eurodeputato greco di Syriza Manolis Glezos, oggi 92enne, l’uomo che il 30 maggio 1941 ebbe il coraggio, insieme ad Apóstolos Sántas, di ammainare la bandiera con la croce uncinata dall’Acropoli di Atene sotto l’occupazione nazista, terrà una conferenza il 27 novembre 2014 alle ore 19.00 su “Quale Europa vogliamo?” presso il Centro Culturale “Am Duerf” …

Il compagno Glezos con la Sinistra Europea nel paese di Junker Leggi altro »

L’Ucraina svolta ancora verso destra, nazi sempre più al potere

Il nuovo parlamento deve ancora insediarsi, ma le prime conseguenze delle ultime elezioni politiche si fano già sentire: il governo ha nominato un nuovo capo della Polizia di Kiev e un nuovo responsabile della «propaganda dei servizi segreti ucraini» (Sbu), entrambi sono nazisti convinti. Inoltre, è stato deciso che il battaglione Azov, accusato di crimini …

L’Ucraina svolta ancora verso destra, nazi sempre più al potere Leggi altro »

Forenza: “Un’interrogazione a Straburgo sugli operai della Ast”

“Le cariche di poco fa contro i lavoratori delle acciaierie di ‪#‎Terni‬ e i loro rappresentanti sindacali sono un episodio vergognoso, un atto di repressione indegno di un Paese civile. Per questo presenterò un’interrogazione a Commissione e Consiglio su quanto accaduto oggi a Roma”. ELEONORA FORENZA europarlamentare de “L’Altra Europa con Tsipras” 29 ottobre 2014

TTIP, un uragano che minaccia l’Europa

Possiamo immaginare delle multinazionali trascinare in giudizio i governi i cui orientamenti politici avessero come effetto la diminuzione dei loro profitti? Si può concepire il fatto che queste possano reclamare – e ottenere! – una generosa compensazione per il mancato guadagno indotto da un diritto del lavoro troppo vincolante o da una legislazione ambientale troppo …

TTIP, un uragano che minaccia l’Europa Leggi altro »

Stiglitz: “L’Europa non firmi il TTIP”

“L’accordo di libero scambio tra Ue e Stati uniti è iniquo. L’Europa non dovrebbe firmarlo”. Lo sostiene Joseph Stiglitz, premio Nobel per l’economia, che ha parlato del Ttip nel corso di una lectio magistralis nella nuova aula dei gruppi parlamentari della Camera. Alla domanda di Eunews sui motivi per i quali l’accordo non dovrebbe essere …

Stiglitz: “L’Europa non firmi il TTIP” Leggi altro »

Non passeranno!

Il centro sociale autogestito Intifada di Roma ha ospitato Venerdì sera una delle più importanti tappe della Carovana Antifascista organizzata dalla Banda Bassotti. Si tratta di un tour pensato dalla Banda al fine di raccogliere fondi economici e solidarietà per il popolo del Donbass. Le tappe successive saranno Mosca, poi Rostov sul Don, località in …

Non passeranno! Leggi altro »

Una carovana antifascista per il Donbass

I Giovani Comunisti hanno deciso di accogliere l’appello lanciato dal gruppo musicale Banda Bassotti per la carovana antifascista nel Donbass. Riteniamo prezioso l’impegno profuso dalla Banda Bassotti per far conoscere, attraverso concerti e social network, quanto sta accadendo in Ucraina all’indomani del golpe che ha portato al potere un governo apertamente filo-nazista, col beneplacito di …

Una carovana antifascista per il Donbass Leggi altro »

TTIP, l’incognita del consenso

Trattato sul commercio e gli investimenti. Incontro a Roma tra ministri italiani e diplomatici Usa. L’esigenza di “vendere meglio” all’opinione pubblica l’accordo sul più “grande mercato del mondo”: 800 milioni di consumatori e ricchezza pari a 120 miliardi di euro nell’Ue e 95 negli Usa. Ad ottobre, il governo Renzi organizzerà un incontro I nego­zia­tori euro­pei …

TTIP, l’incognita del consenso Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.