Turchia

La questione curda: storia e tappe di un conflitto in corso

Al termine della Prima Guerra Mondiale l’Impero Ottomano si sgretola. Il trattato di Sèvres del 1920 prevede la formazione di stati nazionali secondo il principio dell’autodeterminazione etnica, culturale e religiosa. Questa impostazione avrebbe dovuto portare alla nascita di stati nazionali per i curdi, gli armeni e i popoli arabi, oltre che alla formazione dello Stato …

La questione curda: storia e tappe di un conflitto in corso Leggi altro »

Con le forze comuniste e progressiste della Turchia, contro la repressione di Erdogan

Le/I Giovani Comuniste/i esprimono solidarietà alle forze comuniste, progressiste e popolari della Turchia. Preso atto della situazione paradossale in cui si sono svolte le elezioni del 1 novembre, consideriamo il risultato del Partito Democratico dei Popoli (HDP) una vittoria della resistenza del popolo curdo e turco contro l’islamismo di Stato propugnato dal partito di governo …

Con le forze comuniste e progressiste della Turchia, contro la repressione di Erdogan Leggi altro »

Ricostruiamo Kobane, tutte e tutti insieme!

APPELLO URGENTE ALL’AZIONE Manifestazione globale per la libertà e la ricostruzione di Kobane Manifestazione Globale:  1 novembre 2015, ore 14.00 La resistenza determinata degli uomini kurdi e delle donne kurde in quella regione di confine strategica che è il Rojava (Kurdistan occidentale in Siria), ha ispirato persone e governi in tutto il mondo quando l’assedio della …

Ricostruiamo Kobane, tutte e tutti insieme! Leggi altro »

In Kurdistan continua il terrore di stato turco

Polizia e militari attaccano il distretto di Yuksekova di Hakkari: 3 morti, almeno 10 feriti Dal 24 luglio lo stato turco ha iniziato una sporca Guerra contro il popolo curdo. In questa Guerra stanno bombardando sia il Kurdistan in Turchia che quello in Iraq. Stanno terrorizzando la gente e proclamando il coprifuoco in molte città …

In Kurdistan continua il terrore di stato turco Leggi altro »

Il PKK accusa Erdogan: “Attacca chi vuol battere l’Isis”

Mont Kandil (Kurdistan Irak). Il portavoce del PKK, Zagros Hiwa denuncia la politica del regime turco, che accusa di essere il «cavallo di Troia» del Daech(Isis) in seno alla coalizione.   La Turchia ha annunciato che il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) ha abbandonato le sue posizioni sul monte Kandil in seguito ai bombardamenti. è …

Il PKK accusa Erdogan: “Attacca chi vuol battere l’Isis” Leggi altro »

Pisa. I Giovani Comunisti fanno il bis su Kurdistan

Venerdi 17 aprile 2015, presso il circolo ARCI Alhambra di Pisa, i Giovani Comunisti di Rifondazione hanno organizzato un appuntamento sul Kurdistan, insieme a Francesco Stea, di ritorno da una missione internazionale di osservazione in Kurdistan, e Martina Bianchi del dipartimento di Scienze Giuridiche dell’UNIPI. È la seconda iniziativa che come GC di Pisa abbiamo …

Pisa. I Giovani Comunisti fanno il bis su Kurdistan Leggi altro »

I frutti del nostro viaggio in Kurdistan

Una piccola delegazione di Giovani Comunisti/e si è recata in Kurdistan nei giorni del capodanno curdo, nell’ambito di una missione di osservatori internazionali. Siamo partiti con degli obiettivi ben precisi, ispirati dall’ordine del giorno approvato dall’assemblea nazionale di Bologna dell’Altra Europa con Tsipras, che proponeva una campagna tanto politica quanto di solidarietà intorno alla questione …

I frutti del nostro viaggio in Kurdistan Leggi altro »

Öcalan: “Una fase storica per la pace in Kurdistan”

A TUTTO IL NOSTRO POPOLO Saluto il nuovo giorno [Newroz] di tutto il nostro popolo e degli amici schierati con la pace, l’uguaglianza, la libertà e la democrazia. La crisi causata dalle politiche neoliberiste imposte a tutto il mondo dal capitalismo imperialista e dai suoi dispotici collaboratori locali porta effetti sulla nostra regione e sul nostro …

Öcalan: “Una fase storica per la pace in Kurdistan” Leggi altro »

Report dal Kurdistan. Il giorno del Newroz

Il 21 marzo è il vero giorno del Newroz, che segna l’inizio della primavera. Avremmo voluto festeggiare questa giornata così importante per il popolo curdo recandoci a Kobanê ed offrendo la nostra solidarietà alla città simbolo della lotta che in questo momento impegna i curdi, purtroppo però le autorità turche hanno deciso di negarci l’uscita …

Report dal Kurdistan. Il giorno del Newroz Leggi altro »

Report dal Kurdistan. L’incontro con associazioni e partiti

Anche oggi siamo stati a Şanliurfa, dedicando la giornata al confronto con le realtà associazionistiche e politiche locali. In mattinata abbiamo incontrato la presidente dell’associazione per i diritti umani, nata nell’88 grazie all’opera di otto volontari, due dei quali sono stati vittime del terrorismo di stato turco, che al momento conta novemila iscritti e trenta …

Report dal Kurdistan. L’incontro con associazioni e partiti Leggi altro »

Report dal Kurdistan. Inizia la festa per il Newroz

La giornata di oggi è stata dedicata ai festeggiamenti per il Newroz a Şanliurfa, la città che ci ospita. Şanliurfa è una città anomala perché, pur trovandosi nel Kurdistan turco, essendo una città sacra per l’Islam, ha una presenza turca molto forte ed è amministrata da un sindaco appartenente al partito di Erdogan. Questa sua …

Report dal Kurdistan. Inizia la festa per il Newroz Leggi altro »

Abdullah Öcalan: 66 anni, 16 anni su un’isola-prigione

Cos’è che spinge la gente va a resistere e lottare nonostante le difficoltà, l’oppressione e le minacce per la propria vita? Dev’essere ciò che rende umano l’essere umano; la sua capacità di immaginare. Immaginare: un altro mondo è possibile. Questo è esattamente ciò che Abdullah Öcalan e il suo primo gruppo di amici come Haki …

Abdullah Öcalan: 66 anni, 16 anni su un’isola-prigione Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.