studenti

Università, Renzi incentiva l’esodo dei ricercatori precari

Nella legge di sta­bi­lità c’è un codi­cillo (il 29 dell’articolo 28) che mol­ti­pli­cherà di con­tratti pre­cari nell’università. Nella bozza che si sta discu­tendo in par­la­mento, il governo intende eli­mi­nare il vin­colo di atti­va­zione di un ricer­ca­tore a tempo deter­mi­nato «di tipo B» (l’unico con pro­spet­tiva di sta­bi­liz­za­zione) a fronte dell’assunzione di un nuovo ordi­na­rio. Se il comma …

Università, Renzi incentiva l’esodo dei ricercatori precari Leggi altro »

L’università secondo Renzi: meno fondi e più precarietà

Qualche giorno fa il Ministro Stefania Giannini ha presenziato all’inaugurazione del Polo Scientifico Tecnologico Magna Grecia, in quell’occasione una giornalista ha posto la questione dei tagli operati sulla Cultura ed il Ministro ha risposto che quei tagli appartengono a “stagioni passate” quasi a voler scrollarsi di dosso ogni responsabilità (forse si è dimenticata che parte …

L’università secondo Renzi: meno fondi e più precarietà Leggi altro »

Studenti, precari, nuovi poveri: così cambia il voto a sinistra

Alle ele­zioni del 25 mag­gio scorso la Sini­stra Euro­pea, pur non riu­scendo ad imporsi come terza fami­glia poli­tica con­ti­nen­tale, è deci­sa­mente avan­zata. Ma chi sono gli elet­tori che hanno votato per la pro­po­sta d’alternativa dei par­titi del Gue/Ngl? Anzit­tutto, si con­ferma una ten­denza già nota: in Europa la sini­stra radi­cale rac­co­glie con­sensi sopra­tutto nel ceto medio …

Studenti, precari, nuovi poveri: così cambia il voto a sinistra Leggi altro »

EUROPEE, ESCLUSI GLI STUDENTI ERASMUS E FUORI SEDE

Molti stu­denti uni­ver­si­tari, espri­mono il loro disa­gio in vista delle ele­zioni del 25 mag­gio: essendo stu­denti, fuori sede, infatti, per eser­ci­tare uno dei diritti costi­tuenti di ogni demo­cra­zia, il diritto di voto, sono costretti a pre­no­tare un aereo o un treno per tor­nare al Comune di Resi­denza (…). Addio ses­sioni d’esame. Che l’Europa sia una con­ven­zione eco­no­mica …

EUROPEE, ESCLUSI GLI STUDENTI ERASMUS E FUORI SEDE Leggi altro »

LA RIFORMA GELMINI, UN PROCESSO CONTRO GLI STUDENTI

L’udienza del pro­cesso con­tro dodici stu­denti della Sapienza accu­sati di «atten­tato con­tro gli organi costi­tu­zio­nali», reato che pre­vede una pena fino a cin­que anni di car­cere, pre­vi­sta ieri al tri­bu­nale di Roma è stata rin­viata per uno scio­pero dell’avvocatura. Ciò non ha impe­dito agli stu­denti di con­durre in molti ate­nei ita­liani azioni di pro­te­sta con­tro un impianto …

LA RIFORMA GELMINI, UN PROCESSO CONTRO GLI STUDENTI Leggi altro »

IL VALORE DI SCAMBIO DELL’UNIVERSITA’

di Alessandro Dal Lago Nel XIX secolo, in Inghil­terra, negli Stati Uniti e in Ger­ma­nia la ricerca e l’educazione tecnico-scientifica hanno ini­ziato len­ta­mente a pre­va­lere su quella uma­ni­stica. E tut­ta­via il modello hum­bold­tiano — prio­rità delle disci­pline uma­ni­sti­che rispetto a que­lle scien­ti­fi­che — sarebbe rima­sto per molto tempo l’ideale glo­bale di uni­ver­sità. Ancora negli anni Ses­santa del Nove­cento, un rap­porto …

IL VALORE DI SCAMBIO DELL’UNIVERSITA’ Leggi altro »

SCUOLA E UNIVERSITA’, VERSO IL BARATRO IN 10 MOSSE

di Rossella Puca Nonostante l’art.43 Cost. il 57% delle Facoltà Universitarie Italiane è a NUMERO CHIUSO. Il numero chiuso contrasta la possibilità di accedere ai corsi di Laurea agli studenti e alle studentesse, nel caso in cui le conoscenze pre-universitarie (definite così nonostante si sia appena ottenuta la maturità!) siano considerate carenti. Le scuole superiori …

SCUOLA E UNIVERSITA’, VERSO IL BARATRO IN 10 MOSSE Leggi altro »

LA FATISCENZA DELLA SCUOLA PUBBLICA

di red. Lesioni strutturali in una scuola su sette, distacchi di intonaco in una su cinque e, nel corso dell’ultimo anno scolastico, ben 29 casi di tragedie sfiorate a causa di crolli di diversa entità nelle scuole. Migliorano i dati sul possesso delle certificazioni, peggiora invece lo stato di manutenzione delle scuole che nel 39% …

LA FATISCENZA DELLA SCUOLA PUBBLICA Leggi altro »

IL GRIDO DEI MAESTRI CONTRO IL NEOLIBERISMO

di Geraldina Colotti «Non è finita, torneremo a lottare ». Per le strade del Messico – minacciato dall’uragano Ingrid, che ha già provocato 21 morti sulle coste – risuona la promessa dei maestri, violentemente sgombrati venerdì dalla polizia dopo un mese di proteste. Dal 19 agosto, giorno d’inizio delle scuole, gli insegnanti, in gran parte …

IL GRIDO DEI MAESTRI CONTRO IL NEOLIBERISMO Leggi altro »

MA LA CONOSCENZA NON E’ UNA MERCE

di Fabio Marcelli Mentre economisti e pensatori di vario orientamento sottolineano giustamente l’importanza della formazione e in particolare dell’università come fattore di progresso sociale e sviluppo economico, l’agonizzante governo del professor Mario Monti pensa bene di dare un ulteriore colpo all’altrettanto agonizzante Università italiana. Voglio richiamare a tale proposito l’attenzione su di un appello che …

MA LA CONOSCENZA NON E’ UNA MERCE Leggi altro »

Investire nella scuola e nell’università fa bene all’economia

di Fabio Sabatini La settimana scorsa l’Intelligence Unit dell’Economist ha presentato i risultati di un programma di ricerca, The Learning Curve, che confronta la performance del sistema educativo di un campione di 40 paesi. Il report contiene classifiche basate su indicatori che misurano l’efficacia del sistema universitario e le competenze acquisite dagli studenti delle scuole …

Investire nella scuola e nell’università fa bene all’economia Leggi altro »

Restiamo umani

di Vittorio Agnoletto, Enrica Bartesaghi, Haidi Giuliani, Lorenzo Guadagnucci Quel che è accaduto in varie città italiane il 14 novembre a nostro avviso dimostra che la ferita del G8 del 2001 a Genova è tutt’altro che chiusa. Lettera aperta alla ministro Cancellieri dopo i fatti dello scorso 14 novembre e l’impegno assunto di identificare e …

Restiamo umani Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.