Comunicati

Giovani Comunisti/e #NoG7Bergamo Contro la politica di pochi, per una politica del popolo!

In queste settimane come Giovani Comunisti/e abbiamo partecipato alle mobilitazioni da Taormina a Torino per esprimere il nostro dissenso e la nostra opposizione alle politiche portate avanti da chi presiede il G7. Per le stesse motivazioni saremo presenti a Bergamo per denunciare le politiche sbagliate e nocive riguardanti l’ambiente e perciò la vita delle persone. …

Giovani Comunisti/e #NoG7Bergamo Contro la politica di pochi, per una politica del popolo! Leggi altro »

Ancora bandiere fasciste sul monte Brugiana: adesso basta!

Questa mattina è successo di nuovo: il professor Manfredo bianchi, non contento dell’aver sventato la bandiera della Repubblica Sociale qualche giorno prima dell’anniversario della strage di Vinca, e salito sul monte Brugiana, stavolta in compagnia, per esibire la bandiera della X Mas. Le provocazioni dell’insegnante dell’istituto Zaccagna sono inaccettabili per un territorio macchiato dal sangue …

Ancora bandiere fasciste sul monte Brugiana: adesso basta! Leggi altro »

La base che ribalta il vertice. Verso i G7 di Torino, Bergamo e Milano

Il solito teatrino del potere di capi di stato e di governo dei paesi più industrializzati del mondo, rinchiusi in simposi blindati ed esclusivi per disquisire, in pochi intimi, delle decisioni che influenzano invece la vita dei molti, continua il suo tour in giro per l’ Italia. I G7 dei ministri di Industria, Scienza e …

La base che ribalta il vertice. Verso i G7 di Torino, Bergamo e Milano Leggi altro »

Insegnanti nostalgici di Salò? No grazie!

173: questo è il numero delle vittime della strage di Vinca, per lo più donne, anziani e bambini, trucidate il 24 agosto 1944 dalla 16 SS-Panzergrenadier-Division “Reichsführer-SS” e delle Brigate Nere. Nazisti tedeschi e fascisti italiani uniti in quell’eccidio come negli altri compiuti sulle Alpi Apuane, sulle quali correva la Linea Gotica e terra di …

Insegnanti nostalgici di Salò? No grazie! Leggi altro »

Un ringraziamento dal Donbass ai Giovani Comunisti/e – La solidarietà continua!

http://wpered.su/2017/08/07/italyanskie-komsomolcy-obsudili-deyatelnost-antifashistskogo-karavana-na-donbasse/ Итальянские комсомольцы обсудили деятельность Антифашистского каравана на Донбассе07.08.2017 6 августа в провинции Перудже по инициативе Комсомола Италии (Giovani Comuniste/i), молодежной организации Партии коммунистического возрождения, прошла встреча, посвященная деятельности Антифашистского каравана.В ходе мероприятия состоялась скайп-конференция с секретарем ЦК КПДНР Станиславом Ретинским, сообщает корреспондент сайта «Вперед».Во время беседы С. Ретинского с представителем молодежной организации и каравана Андреа …

Un ringraziamento dal Donbass ai Giovani Comunisti/e – La solidarietà continua! Leggi altro »

Licei Brevi: E’ ora di cambiare rotta. Con urgenza

Licei Brevi: E’ ora di cambiare rotta. Con urgenza Apprendiamo con ferma contrarietà ma senza sorpresa la notizia della firma, da parte del Ministro dell’Istruzione, del decreto che dà l’avvio alla sperimentazione dei licei in 4 anni, con le prime 100 scuole che hanno aderito e che potrebbe fare da apripista ad un modello esteso …

Licei Brevi: E’ ora di cambiare rotta. Con urgenza Leggi altro »

Decreto Minniti diventa realtà: Solidarietà al Crash e al Làbas sgomberati in contemporanea a Bologna

DECRETO MINNITI DIVENTA REALTA’: SOLIDARIETÀ AL CRASH E AL LABAS SGOMBERATI IN CONTEMPORANEA A BOLOGNA Chi credeva che il Pd potesse essere argine alle politiche reazionarie della Lega dovrà ricredersi. Questa mattina, sono stati sgomberati in contemporanea, con metodi violenti che mai dovrebbero vedersi usati da parte delle “forze dell’ordine”, mettendo a rischio anche i …

Decreto Minniti diventa realtà: Solidarietà al Crash e al Làbas sgomberati in contemporanea a Bologna Leggi altro »

Libertà di dissenso, libertà per i manifestanti di Amburgo! – Giovani Comunisti/e

A venti giorni dal G20 restano in Germania le compagne e i compagni arrestati. Dopo essere stati trattenuti per ore senza documenti e senza un valido capo d’accusa, in 6 sono stati fermati e non ancora rilasciati in occasione delle manifestazioni contro il vertice internazionale che aveva avuto larga partecipazione da tutta Europa. Proprio nei …

Libertà di dissenso, libertà per i manifestanti di Amburgo! – Giovani Comunisti/e Leggi altro »

Per non dimentiCARLO, 20 luglio tutte e tutti a Genova – Giovani Comunisti/e

Sono passati 16 anni dai fatti del G8 di Genova e dalla morte di Carlo Giuliani, vittima della repressione dello stato a soli 23 anni. La stessa repressione che sembra, come una fitta coltre di smog, essere tornata a invadere le strade, le piazze, la vita di mezza italia veicolata anche dai contenuti della legge …

Per non dimentiCARLO, 20 luglio tutte e tutti a Genova – Giovani Comunisti/e Leggi altro »

Arresto a Monza: Basta con sfruttamento mascherato da alternanza scuola-lavoro

Riteniamo vergognosa la notizia che ci giunge da Monza, dove é stato arrestato un imprenditore per avere violentato 4 studentesse minorenni che nella sua azienda stavano prestando servizio per Alternanza scuola-lavoro. La notizia, disgustosa e raccapricciante, ci dimostra una volta in più come il progetto dell’alternanza, oltre che inutile e dannoso di per sè, diventa …

Arresto a Monza: Basta con sfruttamento mascherato da alternanza scuola-lavoro Leggi altro »

NoG20- Complici e solidali con Emiliano! Libero subito! Liberi Tutte/i

Amburgo Le manifestazioni di questi giorni del NoG20 hanno avuto una vasta partecipazione da tutta Europa e da tutto il mondo. Le persone si sono trovate ad Amburgo per protestare contro il potere di pochi sui molti, contro una politica e un assetto mondiale che avvantaggia i forti a discapito dei deboli e dell’ambiente, cercando …

NoG20- Complici e solidali con Emiliano! Libero subito! Liberi Tutte/i Leggi altro »

Vertice G7 è repressione, un altro mondo è necessario!

Disgustoso e amareggiante apprendere quanto accaduto questa mattina a Villa San Giovanni dove diversi/e compagni/e cosentini/e che cercavano di raggiungere la Sicilia, tra cui il compagno Francesco Campolongo, sono stati bloccati per ore, portati in questura ed hanno ricevuto 12 fogli di via.  Non è accettabile che si utilizzi in maniera permanente lo stato di …

Vertice G7 è repressione, un altro mondo è necessario! Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.