Antimo Caro Esposito

Non c’è più tempo. Diritto allo studio reale!

Il 17 novembre è la giornata del diritto allo studio. Dopo un decennio di tagli indiscriminati e lineari oggi ogni prospettiva di rifinanziamento è fuori dall’agenda di questo governo, che con la Buona scuola altro non fa che privatizzare l’istruzione rendendo le scuole e le università nient’altro che aziende. Tasse in crescita, disagi strutturali, disorganizzazione …

Non c’è più tempo. Diritto allo studio reale! Leggi altro »

Con i lavoratori del gruppo Marcegaglia: la lotta non si processa!

Tra le scelte del governo Renzi e l’arroganza della classe padronale italiana i lavoratori e i disoccupati subiscono un continuo processo di precarizzazione della propria vita oltre a vere e proprie forme di repressione. Dalla nascita della vertenza dei lavoratori del gruppo Marcegaglia contro la proprietà, abbiamo provato a dare il nostro sostegno a questa …

Con i lavoratori del gruppo Marcegaglia: la lotta non si processa! Leggi altro »

LUCIANO VIOLANTE FA LEZIONE ALL’INSUBRIA: COME VIOLARE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA, ANCORA UNA VOLTA

Luciano Violante all’Insubria. L’ex Presidente della Camera dei Deputati, apertamente schierato per il SI al referendum costituzionale del 4 dicembre, terrà a pochi giorni dal voto una lectio magistralis sulla necessità di modificare la Carta Fondamentale, ovviamente senza contraddittorio. In particolare la “lezione” si terrà il 17 novembre, giornata del diritto allo studio. Verrebbe da …

LUCIANO VIOLANTE FA LEZIONE ALL’INSUBRIA: COME VIOLARE LE REGOLE DELLA DEMOCRAZIA, ANCORA UNA VOLTA Leggi altro »

Energas tieniti i panettoni noi vogliamo altro.

L’ECO-MOSTRO ENERGAS ALLE PORTE DEL GARGANO Quello di Energas se verrà realizzato sarà il più grande deposito di GPL di Europa con i suoi 12 serbatoi di capacità complessiva di 60.000mc. La storia d’amore tra Energas e la città di Manfredonia non è così recente. La società partenopea infatti già alla fine degli anni 90, …

Energas tieniti i panettoni noi vogliamo altro. Leggi altro »

Un “no” sociale al referendum costituzionale.

Il 4 Dicembre saremo invitati a decidere se respingere o meno la riforma costituzionale ideata dal Governo. Una riforma che porrà saldamente sotto gli artigli di una minoranza il governo di questo paese, che sbilancerà i poteri lasciando sostanzialmente alla maggioranza parlamentare  mano libera di fare e disfare leggi a proprio piacimento senza dover tener …

Un “no” sociale al referendum costituzionale. Leggi altro »

Giacomo aveva la nostra età. E’ morto mentre lavorava nell’Ilva di Taranto.

La Federazione dei Giovani Comunisti/e di Taranto esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia di Giacomo Campo, giovane operaio della Steel Service, ditta appaltatrice dell’Ilva di Taranto, che questa mattina è rimasto schiacciato da un rullo mentre faceva manutenzione ad un nastro trasportatore. Giacomo aveva la nostra età, è morto mentre svolgeva il suo lavoro. L’ennesimo …

Giacomo aveva la nostra età. E’ morto mentre lavorava nell’Ilva di Taranto. Leggi altro »

L’unica risposta all’assassinio di un operaio è lo sciopero generale ad oltranza contro Governo e Confindustria.

Pagherete caro, pagherete tutto Per  chi non lo avesse capito ancora l’Italia è una dittatura, tra le più subdole che la storia possa ricordare. Non avremo certo la censura o la ferocia della dittatura nazista o di quelle latinoamericane ma in compenso non abbiamo quasi nulla da invidiare. Il Governo Renzi, amico di finanza e …

L’unica risposta all’assassinio di un operaio è lo sciopero generale ad oltranza contro Governo e Confindustria. Leggi altro »

Orta di Atella: tra inquinamento e degrado.

Il caso Eurocompost rappresenta una delle questioni più spinose per la città di Orta di Atella, in provincia di Caserta, già sconvolta dalla tempesta giudiziaria legata alla figura del suo sindaco-podestà Angelo Brancaccio. L’azienda, costruita nel 1998 attingendo ai fondi europei, ha sempre prodotto compost azotato biologico, tramite un processo di disidratazione delle biomasse; tuttavia …

Orta di Atella: tra inquinamento e degrado. Leggi altro »

Uniamo le lotte: con i lavoratori della cementeria Holcim

I Giovani Comuniste/i appoggiano la lotta dei lavoratori della cementeria di Merone Holcim contro il licenziamento di 73 operai e sostengono la campagna indetta dal PRC di Como “Io sostengo la lotta dei lavoratori della ‪#‎Holcim‬“. La multinazionale svizzera, tra i maggiori colossi del cemento mondiale, ritiene che l’unico modo per riposizionarsi sul mercato sia …

Uniamo le lotte: con i lavoratori della cementeria Holcim Leggi altro »

Che fine hanno fatto le indennità di partecipazione dei tirocinanti al programma Garanzia Giovani?

Il progetto Garanzia Giovani si sta dimostrando une vera e propria truffa ai danni dei giovani. L’impianto è quello di istituzionalizzazione della precarietà il cui fine reale è “lavorare” la persona per abbatterne le aspettative e i diritti e renderla merce disponibile per l’impresa. Infatti i dati parlano chiaro. Se di garanzie di lavoro per …

Che fine hanno fatto le indennità di partecipazione dei tirocinanti al programma Garanzia Giovani? Leggi altro »

Boicottare il primo maggio.

1 maggio, SIAMO APERTI. Così recitano molti striscioni sui centri commerciali in varie parti del Paese. “Evviva”, dirà il lettore/consumatore. Posso andare a fare spesa anche di domenica, anche durante una festa, quando sono più comodo. In fondo, gran parte del popolo italiano ha interiorizzato da tempo il diktat del mercato “work, buy, consume, die” …

Boicottare il primo maggio. Leggi altro »

REFERENDUM: 15 MILIONI DI ITALIANI SONO STANCHI DI QUESTA POLITICA!

Oltre il 32% degli elettori di tutta Italia conferma quello che sosteniamo da tempo: il petrolio e gli idrocarburi vanno abbandonati. È necessaria una politica differente.   Questa mattina Renzi e il PD gongolano per il mancato raggiungimento del quorum al referendum contro le trivelle. Francamente non si capisce cosa ci sia da gongolare quando …

REFERENDUM: 15 MILIONI DI ITALIANI SONO STANCHI DI QUESTA POLITICA! Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.