admin gc nazionale

Crolla la scuola pubblica mentre il governo finanzia guerre e grandi opere

A cadere stavolta non è un calcinaccio, non c’è un infiltrazione d’acqua dalla finestra e non parliamo neanche della presenza di umidità in un aula. Stavolta a cadere è l’ala di veterinaria della Federico II di Napoli. Per fortuna nessuna vittima, in quanto l’edificio era stato evacuato. Questa è la buona scuola del governo Renzi, …

Crolla la scuola pubblica mentre il governo finanzia guerre e grandi opere Leggi altro »

GC/Perugia: ”Soddisfazione elezioni dell’università di Perugia, ora al lavoro per i diritti degli studenti!”

In questi giorni si sono tenute le elezioni universitarie che hanno visto la lista di “Sinistra Universitaria-Udu” ottenere la più alta percentuale di voti totali. Ci rallegriamo che si sia conseguito questo risultato e crediamo che l’impegno degli ultimi 2 anni del sindacato studentesco a Perugia sia andato nella direzione giusta: essere il luogo di …

GC/Perugia: ”Soddisfazione elezioni dell’università di Perugia, ora al lavoro per i diritti degli studenti!” Leggi altro »

Il “La Farina” non si tocca!

Come Giovani comuniste e comunisti non possiamo non esprimere una fortissima preoccupazione per la repressione, anche “fisica”, del dissenso che si sta diffondendo come un morbo in tutta Italia. Ci colpisce in particolare la vicenda che ha avuto luogo al liceo “La Farina” di Messina, dove pericolosissimi studenti, perlopiù minorenni, sono stati identificati, fatti uscire …

Il “La Farina” non si tocca! Leggi altro »

Uno Stato assente nella lotta all’HIV

Andate e infettatevi Nel 2014 in Italia 3.695 persone hanno scoperto di essere Hiv positive, un’incidenza pari a 6,1 nuovi casi di sieropositività ogni 100 mila residenti. La fascia di età maggiormente colpita è quella tra i 25-29 anni (15,6 ogni 100.000 residenti). L’84,1% di tutte le nuove diagnosi di infezione da Hiv è attribuibile …

Uno Stato assente nella lotta all’HIV Leggi altro »

Davide Rosci o lo Sblocca Italia? Chi è che devasta e saccheggia?

Venerdì 27 novembre si è tenuto a Teramo, la città di Davide Rosci, un convegno organizzato dall’Osservatorio sulla repressione: “Chi devasta e saccheggia è il capitale! Le contraddizioni di un reato ereditato dal fascismo”. Davide Rosci continua a scontare un’ingiusta e pesante condanna nel carcere di Castrogno inflitta sulla base del famigerato reato di “devastazione …

Davide Rosci o lo Sblocca Italia? Chi è che devasta e saccheggia? Leggi altro »

L’Arabia Saudita, un Isis che ce l’ha fatta

Daesh nero, Daesh bianco. Il primo taglia gole, uccide, lapida, taglia le mani, distrugge il patrimonio comune dell’umanità e disprezza l’archeologia, le donne e i non musulmani. Il secondo è meglio vestito e più ordinato, ma fa le stesse cose. Lo Stato islamico; l’Arabia Saudita. Nella sua lotta contro il terrorismo, l’Occidente fa la guerra contro …

L’Arabia Saudita, un Isis che ce l’ha fatta Leggi altro »

Le combattenti curde sono la prima difesa contro Daesh

La rappresentante del movimento delle donne curde in prima linea contro i terroristi in Iraq e in Siria, dimostra la sua solidarietà alla Francia The Point: Qual è stata la reazione dei curdi agli attentati di Parigi? Nursel Kilic: Con tutti i rappresentanti delle associazioni della comunità curda in Francia eravamo presenti per i tre giorni …

Le combattenti curde sono la prima difesa contro Daesh Leggi altro »

I lavoratori (e le lavoratrici) invisibili dell’app economy

L’innovazione più magica dell’app economy è rendere le lavoratrici da cui dipende pressoché invisibili. Andrew Norman Wilson è stato licenziato dal suo lavoro a progetto per Google per aver interagito con quella che lui ha definito una diversa “classe di lavoratori ”. Li aveva visti per mesi uscire dall’edificio di uffici adiacente al suo. Ogni …

I lavoratori (e le lavoratrici) invisibili dell’app economy Leggi altro »

Un ennesimo regalo di fondi pubblici alla scuola privata

La politica che il governo Renzi ha in agenda ed attua rispetto alla scuola e in generale al mondo dell’istruzione è molto chiara e si potrebbe descrivere così: tagli, ridimensionamenti, nessun investimento strutturale e completa assenza di prospettive concrete di ripresa del mondo della conoscenza e della scuola. Peccato che questa impostazione riguardi solo la …

Un ennesimo regalo di fondi pubblici alla scuola privata Leggi altro »

Per una nuova cultura antifascista

Fascismi vecchi e nuovi avanzano in tutta Europa. L’inquietante affermazione di forze e movimenti dichiaratamente neofascisti nel cuore del nostro continente, la preoccupante diffusione di idee nazionaliste e xenofobe, le tragedie dell’immigrazione, i drammatici respingimenti – da parte di governi europei arroganti e brutali – dei migranti in fuga dagli orrori delle guerre imperialiste, dalla …

Per una nuova cultura antifascista Leggi altro »

Dalla grande distribuzione un attacco ai lavoratori

Il 7 novembre abbiamo assistito allo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori della grande distribuzione organizzata, proclamato per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto ormai da due anni e per scongiurare il taglio dei salari e la compressione dei diritti. La grande distribuzione cooperativa chiede principalmente la riduzione delle maggiorazioni domenicali, del notturno, …

Dalla grande distribuzione un attacco ai lavoratori Leggi altro »

21 novembre, i/le GC in piazza con la FIOM!

Il 21 novembre i/le Giovani comunisti/e scenderanno in piazza con la Fiom per il diritto al lavoro degno di tutti e tutte. Il concentramento è in piazza della Repubblica al gazebo di fronte alla Basilica di Santa Maria degli Angeli. In un momento così buio per l’Italia crediamo sia fondamentale ritrovarci a Roma per contestare …

21 novembre, i/le GC in piazza con la FIOM! Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.