Mese: Aprile 2016

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti!

Anche il Primo Maggio, festa delle lavoratrici e lavoratori, dopo il 25 Aprile, il mondo della distribuzione terrà le serrande sollevate. Gli effetti della cd. deregulation sono sotto gli occhi di tutti. Gli esercizi commerciali sono diventati dei giganteschi contenitori di occupazione precaria. Attraverso il lavoro nei festivi, si impone di fatto una organizzazione del …

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti! Leggi altro »

Con la Pisa che lotta, con la Pisa che resiste!

Oggi, 29 aprile 2016, il premier Matteo Renzi ha annunciato una visita al CNR di Pisa per il trentesimo anniversario della prima connessione alla rete, avvenuto proprio a Pisa. Ha trovato una città determinata a rifiutare la sua visita e a respingere il sistema di potere che rappresenta, un sistema che vive sulla corruzione, sulla …

Con la Pisa che lotta, con la Pisa che resiste! Leggi altro »

GC/Torino “UniTo: troppe tasse, troppi fascisti!”

TORINO Per quanto riguarda la situazione universitaria torinese, all’aumento delle tasse si sono aggiunte altre criticità tra gli studenti. Il nuovo sistema Isee utilizzato per il Diritto allo Studio quest’anno doveva essere compilato, negli sportelli CAF di competenza entro il 15 gennaio, avviso che sul portale online di UNITO non è stato segnalato adeguatamente, per …

GC/Torino “UniTo: troppe tasse, troppi fascisti!” Leggi altro »

Giovani Comunisti/e: “Il 25 Aprile non e’ una ricorrenza!”

Come ogni anno ci troviamo a festeggiare l’importante data del 25 Aprile: essa non è una ricorrenza o un giorno che serve come monito. Tutti i giorni va ricordato, che una generazione di giovani italiani perse la vita contro un regime autoritario, antidemocratico e razzista, per costruire una Repubblica fondata sul Lavoro, sull’uguaglianza e sul …

Giovani Comunisti/e: “Il 25 Aprile non e’ una ricorrenza!” Leggi altro »

Verso il 25 aprile, per una nuova Liberazione dell’Italia

A 71 anni dalla Liberazione del 25 aprile 1945, come Giovani Comunisti/e ribadiamo la necessità di una triplice lotta che caratterizzò i partigiani delle Brigate Garibaldi: 1) Lottiamo per il recupero della sovranità nazionale democratica e repubblicana, contro ogni oppressione di origine straniera. Così come i partigiani combatterono gli invasori tedeschi, noi lottiamo per distruggere …

Verso il 25 aprile, per una nuova Liberazione dell’Italia Leggi altro »

Lottare per una scuola diversa, boicottare gli Invalsi!

Il 12 Maggio si svolgeranno, in tutte le scuole secondarie di secondo grado, le prove invalsi: 90 minuti di tempo per decretare l’efficienza di una scuola, due test per dichiararla “virtuosa”, e quindi meritevole di fondi, oppure “di serie B”, e pertanto da lasciare priva di mezzi. Ma partiamo dall’inizio: come funziona il sistema Invalsi? …

Lottare per una scuola diversa, boicottare gli Invalsi! Leggi altro »

REFERENDUM: 15 MILIONI DI ITALIANI SONO STANCHI DI QUESTA POLITICA!

Oltre il 32% degli elettori di tutta Italia conferma quello che sosteniamo da tempo: il petrolio e gli idrocarburi vanno abbandonati. È necessaria una politica differente.   Questa mattina Renzi e il PD gongolano per il mancato raggiungimento del quorum al referendum contro le trivelle. Francamente non si capisce cosa ci sia da gongolare quando …

REFERENDUM: 15 MILIONI DI ITALIANI SONO STANCHI DI QUESTA POLITICA! Leggi altro »

Taranto-Giovani Comunisti/e: “più diritti agli studenti del polo jonico”

I Giovani Comunisti di Taranto chiedono che la sede dell’ADiSU resti sui territori e rilanciano chiedendo servizi migliori perché, senza diritto allo studio, l’università esiste solo per chi può permettersela. Un decreto d’urgenza del presidente A.Di.S.U. Puglia, infatti, potrebbe riformare l’assetto organizzativo dell’Agenzia per il Diritto allo Studio universitario tagliando ogni sede distaccata presente sulla …

Taranto-Giovani Comunisti/e: “più diritti agli studenti del polo jonico” Leggi altro »

Le cave di Carrara: quando le “trincee di marmo” dei partigiani portano morte ai lavoratori

Ieri è avvenuta l’ennesima tragedia sul lavoro, presso la cava Antonioli di Carrara, nel bacino marmifero denominato Gioia: duemila tonnellate di marmo sono crollate travolgendo e uccidendo due cavatori; un terzo è rimasto sospeso nel vuoto, privo di conoscenza ma per fortuna salvo; un quarto operaio è stato trasportato in ospedale per un malore dovuto …

Le cave di Carrara: quando le “trincee di marmo” dei partigiani portano morte ai lavoratori Leggi altro »

Il senso del referendum

l’impatto ambientale Anche ad uno stolto non sfuggirebbe che qualunque tipo di impianto ha un certo impatto sul pianeta. Figuriamoci un impianto la cui funzione è estrarre dal sottosuolo del materiale che ne costituisce la struttura da millenni, e che viene estratto tramite l’immissione di un fluido necessario alla perforazione (aria, acqua o fango, a …

Il senso del referendum Leggi altro »

Il referendum del 17 aprile: dalle contraddizioni politiche della fase attuale, alle menzogne sull’occupazione.

La fase attuale ci parla di un contesto dalle forti contraddizioni politiche. Oggi coloro che invitano la popolazione all’astensione o addirittura al voto contrario, sono gli stessi che in questi anni di Governo hanno di fatto tagliato ogni forma di tutela del lavoratore, con la generalizzazione del contratto a termine, per un lavoro povero e …

Il referendum del 17 aprile: dalle contraddizioni politiche della fase attuale, alle menzogne sull’occupazione. Leggi altro »

POP-HOOLISTA! Il movimento 5 stelle, e noi?

A 61 anni è morto oggi Gianroberto Casaleggio, fondatore e, soprattutto, ideatore del discorso politico di quel Movimento 5 stelle che in pochissimi anni è riuscito ad intercettare il consenso di buona parte degli italiani. Non è della sua figura, peraltro controversa, che è interessante oggi parlare, ma dell’opzione politica che lui e il suo …

POP-HOOLISTA! Il movimento 5 stelle, e noi? Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.