Mese: Dicembre 2015

L’assalto frontale dello stato di polizia

Nemmeno 100 anni fa un mix di crisi economica, malcontento sociale, crisi internazionali e risposte autoritarie di governi liberali o socialdemocratici colpiva l’Europa e la portava nel baratro dei fascismi. Ricordiamo la repressione da parte del Primo Ministro tedesco socialdemocratico Ebert portata avanti nel reprimere i comunisti o l’appoggio indiretto del governo liberale italiano alle …

L’assalto frontale dello stato di polizia Leggi altro »

Percorso unitario a sinistra e discontinuità con il passato.

MILANO La nostra generazione subisce spesso analisi e studi proprio da parte di chi non risulta essere mai a contatto e in contatto con giovani e giovanissimi. Siamo ragazze e ragazzi che capiscono che questo sistema è malato e che crea storture ad ogni livello; quello che ci è sempre mancato, o meglio negato, è …

Percorso unitario a sinistra e discontinuità con il passato. Leggi altro »

L’unità a sinistra e l’internità alle dinamiche sociali.

TORINO Rifondazione Comunista è davanti ad un passaggio molto importante della sua storia. Lo scenario globale di cui abbiamo davanti è rappresentato da uno spaventoso livello di crudeltà e violenza. Dobbiamo fare i conti con una fortissima instabilità e una crescita di nuovi conflitti, sempre più spesso per l’accaparramento delle terre da coltivare, per il …

L’unità a sinistra e l’internità alle dinamiche sociali. Leggi altro »

Scuola: immaginare l’alternativa per riaccendere il conflitto

Partendo da un dato di fatto: è chiaro come negli ultimi anni l’attacco contro la scuola pubblica si sia assolutamente intensificato. Si mira alla maggiore autonomia degli istituti scolastici per legittimare il crescente disimpegno da parte dello Stato nel finanziamento e nella gestione della scuola pubblica, disimpegno che si esprime con rinnovati tagli (gli ultimi …

Scuola: immaginare l’alternativa per riaccendere il conflitto Leggi altro »

Crolla la scuola pubblica mentre il governo finanzia guerre e grandi opere

A cadere stavolta non è un calcinaccio, non c’è un infiltrazione d’acqua dalla finestra e non parliamo neanche della presenza di umidità in un aula. Stavolta a cadere è l’ala di veterinaria della Federico II di Napoli. Per fortuna nessuna vittima, in quanto l’edificio era stato evacuato. Questa è la buona scuola del governo Renzi, …

Crolla la scuola pubblica mentre il governo finanzia guerre e grandi opere Leggi altro »

A Verbicaro il fascismo non passeggia

Venerdi 18 Dicembre potrebbe mettere piede nel territorio di Verbicaro(CS) l’ex terrorista di destra e leader di FN Roberto Fiore, per inaugurare una loro sede. Glielo diciamo subito, senza girarci intorno: Fiore e i suoi adepti, quei pochi che si contano sul palmo di una mano, non sono i benvenuti a Verbicaro. La Calabria antifascista …

A Verbicaro il fascismo non passeggia Leggi altro »

La società liquida rapprende a Parigi

Si può dire che la politica è guerra senza spargimento di sangue e la guerra è politica con spargimento di sangue. Mao Tse Tung La storia della Francia sintetizza a grandi linee la storia dell’ Occidente moderno. Da Carlo Magno alla Rivoluzione francese, da Napoleone al 68 parigino, la Francia ha rappresentato l’Avanguardia di tutti …

La società liquida rapprende a Parigi Leggi altro »

GC/Perugia: ”Soddisfazione elezioni dell’università di Perugia, ora al lavoro per i diritti degli studenti!”

In questi giorni si sono tenute le elezioni universitarie che hanno visto la lista di “Sinistra Universitaria-Udu” ottenere la più alta percentuale di voti totali. Ci rallegriamo che si sia conseguito questo risultato e crediamo che l’impegno degli ultimi 2 anni del sindacato studentesco a Perugia sia andato nella direzione giusta: essere il luogo di …

GC/Perugia: ”Soddisfazione elezioni dell’università di Perugia, ora al lavoro per i diritti degli studenti!” Leggi altro »

Il “La Farina” non si tocca!

Come Giovani comuniste e comunisti non possiamo non esprimere una fortissima preoccupazione per la repressione, anche “fisica”, del dissenso che si sta diffondendo come un morbo in tutta Italia. Ci colpisce in particolare la vicenda che ha avuto luogo al liceo “La Farina” di Messina, dove pericolosissimi studenti, perlopiù minorenni, sono stati identificati, fatti uscire …

Il “La Farina” non si tocca! Leggi altro »

Uno Stato assente nella lotta all’HIV

Andate e infettatevi Nel 2014 in Italia 3.695 persone hanno scoperto di essere Hiv positive, un’incidenza pari a 6,1 nuovi casi di sieropositività ogni 100 mila residenti. La fascia di età maggiormente colpita è quella tra i 25-29 anni (15,6 ogni 100.000 residenti). L’84,1% di tutte le nuove diagnosi di infezione da Hiv è attribuibile …

Uno Stato assente nella lotta all’HIV Leggi altro »

Davide Rosci o lo Sblocca Italia? Chi è che devasta e saccheggia?

Venerdì 27 novembre si è tenuto a Teramo, la città di Davide Rosci, un convegno organizzato dall’Osservatorio sulla repressione: “Chi devasta e saccheggia è il capitale! Le contraddizioni di un reato ereditato dal fascismo”. Davide Rosci continua a scontare un’ingiusta e pesante condanna nel carcere di Castrogno inflitta sulla base del famigerato reato di “devastazione …

Davide Rosci o lo Sblocca Italia? Chi è che devasta e saccheggia? Leggi altro »

L’Arabia Saudita, un Isis che ce l’ha fatta

Daesh nero, Daesh bianco. Il primo taglia gole, uccide, lapida, taglia le mani, distrugge il patrimonio comune dell’umanità e disprezza l’archeologia, le donne e i non musulmani. Il secondo è meglio vestito e più ordinato, ma fa le stesse cose. Lo Stato islamico; l’Arabia Saudita. Nella sua lotta contro il terrorismo, l’Occidente fa la guerra contro …

L’Arabia Saudita, un Isis che ce l’ha fatta Leggi altro »