Mese: Giugno 2015

“All’arroganza dell’Eurogruppo rispondiamo con la democrazia”

Greche e greci, da sei mesi il governo greco conduce una battaglia in condizioni di asfissia economica mai vista, con l’obiettivo di applicare il vostro mandato del 25 gennaio a trattare con i partner europei, per porre fine all’austerity e far tornare il nostro paese al benessere e alla giustizia sociale. Per un accordo che …

“All’arroganza dell’Eurogruppo rispondiamo con la democrazia” Leggi altro »

Stop TTIP, la posta in gioco è alta: la democrazia

Che i Parlamenti possano ancora costituire un intralcio materiale rispetto al volere e al potere delle multinazionali e delle grandi lobby del commercio – purtroppo – fa notizia. E la notizia c’è, ed è duplice: lo scorso 10 giugno il Parlamento europeo ha rinviato il voto sul TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership, il trattato …

Stop TTIP, la posta in gioco è alta: la democrazia Leggi altro »

Le proposte del governo di Tsipras

“Una soluzione sostenibile, senza gravare sui redditi bassi e medi… e senza condannare il paese ad una dura austerità”. Con queste parole il governo greco descrive le linee generali delle sue proposte alle istituzioni europee, sottolineando che è la proposta di un accordo che vuole vedere accompagnato con una soluzione sostenibile per il debito. Secondo …

Le proposte del governo di Tsipras Leggi altro »

La verità sul debito greco

Sintesi della relazione sulle prime risultanze della Commissione sulla verità del debito greco del Parlamento greco A  giugno 2015 la Grecia si trova a un bivio: favorire i programmi falliti di aggiustamento macroeconomico imposti dai creditori o fare un vero e proprio cambiamento rompendo le catene del debito. A cinque anni da quando i programmi …

La verità sul debito greco Leggi altro »

“La nostra sfida per un’Europa della pace e della solidarietà”

Compagni, tra pochi giorni avremo completato i nostri primi cinque mesi di governo. Cinque mesi in cui siamo stati fortemente sotto pressione, tutti noi. Dall’inizio, ci siamo trovati di fronte a situazioni, sia interne che esterne, delle quali non eravamo responsabili e che non abbiamo contribuito a creare. Un’economia e una società decimate da sei …

“La nostra sfida per un’Europa della pace e della solidarietà” Leggi altro »

Tram, antirazzismo e controinformazione

Ore 8.30 del mattino, Roma. Il tram passa in ritardo e le persone si affollano alla fermata. È ora di punta. Arriva; entriamo accalcandoci e maledicendo chi ci fa viaggiare come animali pronti per il macello. La rabbia esplode, contro l’azienda trasporti, contro i politici e poi, ovviamente contro gli immigrati. «Ce ne stanno troppi …

Tram, antirazzismo e controinformazione Leggi altro »

Bruxelles: dichiarazione finale de la Cumbre de los Pueblos

Belgio, 12 giugno 2015.- Noi, Popoli dell’America Latina, dei Caraibi e dell’Europa, riuniti nel Vertice dei Popoli, a Bruxelles i giorni 10 e 11 giugno del 2015, con oltre 1500 delegate e delegati, rappresentanti di 346 organizzazioni e movimenti sociali, provenienti da 43 paesi; all’interno di un dibattito unitario, fraterno e solidario, svoltosi attraverso conferenze …

Bruxelles: dichiarazione finale de la Cumbre de los Pueblos Leggi altro »

Tre interventi dei GC alla Cumbre de los pueblos

Intervento al tavolo di discussione sul tema “L’integrazione dei popoli dell’America Latina” Cari compagni e compagne, porto il fraterno saluto della nostra organizzazione, i Giovani Comunisti d’Italia, a tutte e tutti voi. L’integrazione dell’ALBA è fondata su cooperazione, parità, democrazia e solidarietà. Questo processo è un chiaro e positivo esempio che continua l’eredità politica e …

Tre interventi dei GC alla Cumbre de los pueblos Leggi altro »

Immigrazione: studi meglio cittadino cinque stelle!

Spesso in parlamento si affrontano temi, compreso quello complesso delle migrazioni, in maniera superficiale. A volte trattasi della ormai stantia ma sempre efficace riproduzione della fabbrica del consenso fondata sulla xenofobia, in altri casi – e forse è peggio – semplicemente si sommano nozioni confuse e contraddittorie per trovare applausi più che soluzioni. Se le …

Immigrazione: studi meglio cittadino cinque stelle! Leggi altro »

Napoli, la cultura che rischia la chiusura

Beni culturali. Equitalia bussa alle porte della storica istituzione culturale. Lo spettro della chiusura mette a rischio l’immenso patrimonio librario, già disperso in molte sedi Equi­ta­lia bussa alle porte dell’Istituto ita­liano per gli studi filo­so­fici di Napoli, i col­la­bo­ra­tori (da un anno senza sti­pen­dio) hanno orga­niz­zato un sit in alle 13 di oggi nel cor­tile di …

Napoli, la cultura che rischia la chiusura Leggi altro »

Jobs Act, la svolta di Renzi: poco lavoro fisso e bassi salari

Inps. Da gennaio ad aprile 2015 l’aumento del lavoro a tempo indeterminato è stato trainato dalle conversioni dei contratti e non da nuove assunzioni nette. Le retribuzioni mensili dei neoassunti, con e senza tutele crescenti, diminuiscono rispetto all’anno scorso L’Inps ha pub­bli­cato ieri il bol­let­tino dell’Osservatorio sul pre­ca­riato in cui ven­gono regi­strate le atti­va­zioni e ces­sa­zioni …

Jobs Act, la svolta di Renzi: poco lavoro fisso e bassi salari Leggi altro »

I Giovani Comunisti alla Cumbre de los Pueblos

Al Consolato di Milano della Repubblica Bolivariana del Venezuela I Giovani Comunisti/e sono lieti e onorati di prendere parte ai lavori del Cumbre de los Pueblos del 10 e 11 giugno a Bruxelles. I processi di integrazione, conoscenza reciproca, informazione e cooperazione tra i popoli latinoamericani ed europei sono di importanza strategica per lo sviluppo …

I Giovani Comunisti alla Cumbre de los Pueblos Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.