Mese: Dicembre 2014

Contro le trivellazioni per il petrolio in Sicilia

Ordine del giorno presentato al Coordinamento nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i Il Coordinamento dei\delle Giovani Comunisti\e assume come prioritaria la battaglia contro le ipotesi sempre più realistiche di intraprendere attività di trivellazioni petrolifere presso le coste siciliane e campane, rese possibili grazie all’approvazione del Decreto Sblocca Italia.Riteniamo che siano da criticare anche le opinioni di chi, …

Contro le trivellazioni per il petrolio in Sicilia Leggi altro »

I GC dalla parte dei lavoratori AST

Ordine del giorno presentati al Coordinamento nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i Le/i Giovane/i Comuniste/i vogliono esprimere il sostegno alle operaie ed agli operai, alle lavoratrici ed ai lavoratori dell’AST, Acciai Speciali Terni. La lotta sociale e politica dei movimenti e della classe operaia ternana è stata imprescindibile per il raggiungimento degli importanti risultati di questi giorni. …

I GC dalla parte dei lavoratori AST Leggi altro »

Ken Loach: «La flessibilità funziona solo per i padroni»

Il regista a Roma. “Succede in tutta Europa. La chiamano flessibilità ma funziona solo per i datori, non per i lavoratori che chiedono uno stipendio sicuro. Anche oggi si controllano le menti: la Chiesa è sostituita dal mercato” “Sta succedendo in tutta Europa: la chiamano flessibilità del mercato del lavoro, pensano che i lavoratori siano …

Ken Loach: «La flessibilità funziona solo per i padroni» Leggi altro »

Università, Renzi incentiva l’esodo dei ricercatori precari

Nella legge di sta­bi­lità c’è un codi­cillo (il 29 dell’articolo 28) che mol­ti­pli­cherà di con­tratti pre­cari nell’università. Nella bozza che si sta discu­tendo in par­la­mento, il governo intende eli­mi­nare il vin­colo di atti­va­zione di un ricer­ca­tore a tempo deter­mi­nato «di tipo B» (l’unico con pro­spet­tiva di sta­bi­liz­za­zione) a fronte dell’assunzione di un nuovo ordi­na­rio. Se il comma …

Università, Renzi incentiva l’esodo dei ricercatori precari Leggi altro »

Tsipras: “Con Nikos, per i diritti costituzionali”

Nikos Romanos, 21 anni, anarchico, prigioniero politico, dal 10 novembre è in sciopero della fame contro i ripetuti dinieghi ai permessi studio. Secondo il referto del medico, che lo ha visitato il 28/11 nel reparto detentivo dell’ospedale Gennimatàs, il ragazzo rischia “danni irreversibili per quanto riguarda il funzionamento del cuore, dei reni e del cervello”. Ha …

Tsipras: “Con Nikos, per i diritti costituzionali” Leggi altro »

Nella scuola la nuova solitudine dei ragazzi

Studio. Alle giovani generazioni che soffocano per mancanza di occupazione si offre lo spettro di un lavoro contrabbandato per studio. E si torna all’Italia che Pasolini definiva «con il popolo più analfabeta e la borghesia più ignorante» Sul con­fine tem­po­rale che separò l’Italia monar­chica da quella repub­bli­cana, la tra­smis­sione della memo­ria era un tes­suto da …

Nella scuola la nuova solitudine dei ragazzi Leggi altro »

Gli Usa e i legami con l’Isis. La stampa difende il governo

Il senatore Usa ammette di aver frequentato l’Isis e pubblica foto che li ritraggono insieme. Obama in difficoltà. Come per l’11 settembre, corre in suo aiuto il “New York Times” Ha scritto il “New York Times”: «Il senatore John McCain è stato uno dei primi politici a suggerire di agire militarmente contro l’Isis. Quindi, le …

Gli Usa e i legami con l’Isis. La stampa difende il governo Leggi altro »

Gallino: “Il Jobs Act? Una pericolosa riforma di destra”

Il premier Renzi, l’Europa e i mercati lo auspicano da tempo, meno gli operai, i precari e gli studenti che saranno in piazza ad assediare il Senato. Finito l’iter il Jobs Act sarà legge, per il sociologo Luciano Gallino siamo “alla mercificazione del lavoro, è un provvedimento stantio e pericoloso”. Scusi professore, lei parla di …

Gallino: “Il Jobs Act? Una pericolosa riforma di destra” Leggi altro »

«Oggi circondiamo il Senato contro il Jobs Act»

L’appuntamento è alle 10 alla fermata metro del Colosseo a Roma. La partenza del corteo a cui parteciperanno i sindacati di base e Rifondazione Comunista alle 11.30 verso piazza Sant’Andrea della Valle A che serve uno scio­pero gene­rale con­tro il Jobs act, dopo che il governo avrà appro­vato il prov­ve­di­mento al Senato entro que­sta set­ti­mana?» …

«Oggi circondiamo il Senato contro il Jobs Act» Leggi altro »

Il neoliberismo contro la democrazia

«La dittatura dello spread» di Alessandro Somma per DeriveApprodi. La ricerca delle origini dell’ideologia neoliberista portano alla crisi tedesca degli anni Trenta. La democrazia e la classe operaia erano il nemico interno che andava combattuto da uno stato forte Nel noto saggio, Le origini culturali del Terzo Reich, pubblicato nel 1968, lo storico tedesco, naturalizzato statunitense, …

Il neoliberismo contro la democrazia Leggi altro »

Parlare di antifascismo a scuola per fermare Casapound

Insegno in un liceo a Roma, e alle volte, quando sono a scuola, nelle prime ore che magari passo in una classe nuova all’inizio dell’anno, svolgo una lezione come una specie di a parte: per presentarmi un minimo parlo del mio metodo d’insegnamento, e tra le altre cose banali che dico, ce n’è però una …

Parlare di antifascismo a scuola per fermare Casapound Leggi altro »

Rosa, che il 1° dicembre rifiutò di alzarsi

Rosa Parks in un autobus di Montgomery, in Alabama, il 21 dicembre 1956, dopo la decisione della corte suprema di dichiarare incostituzionale la segregazione razziale sui mezzi di trasporto pubblico. Bettmann/Corbis 1 dicembre 1955 Rosa Parks si rifiuta di lasciare il posto sull’autobus a un passeggero bianco e viene arrestata. La donna contestava le norme …

Rosa, che il 1° dicembre rifiutò di alzarsi Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.