Mese: Novembre 2014

I mille volti dello sciopero sociale

Quinto Stato. «Metropolitano», «di genere», «migrante», «online», «per la cultura e la scuola». Da Milano a Napoli, da Roma a Torino, passando per Pisa, Bologna e Venezia cortei, blocchi e sit-in: venticinque città contro il Jobs Act L’ambizione dello scio­pero sociale, orga­niz­zato oggi in ven­ti­cin­que città dai sin­da­cati di base (Cobas, Usb Cub e Adl Cobas), …

I mille volti dello sciopero sociale Leggi altro »

Franco Fortini: Marxismo (1983)

Si annuncia per la settimana prossima l’uscita nelle librerie della raccolta di Tutte le poesie di Franco Fortini (1917-1994). Non possiamo che salutare il ritorno sugli scaffali dell’opera di uno dei più grandi poeti italiani del Novecento. Lo ricordiamo anche come uno dei più importanti intellettuali militanti social-comunisti del dopoguerra, mai conformista e mai pentito. …

Franco Fortini: Marxismo (1983) Leggi altro »

Il pasticciaccio brutto di viale Trastevere

Il così detto pasticcio del concorso per l’accesso alle scuole di specializzazione mediche, con l’inversione dei test dell’area medica con quella dei servizi clinici, appare come una metafora della politica di questo governo che predica rigore, efficienza e meritocrazia e mette in pratica discriminazione e lesione dei diritti persino nel primo concorso che avrebbe dovuto …

Il pasticciaccio brutto di viale Trastevere Leggi altro »

Lavoro autonomo, una nuova specie di proletariato

Quinto Stato. Cgia di Mestre: un lavoratore autonomo su quattro è a rischio povertà. Un rischio quasi doppio rispetto ai dipendenti Un lavo­ra­tore auto­nomo su quat­tro è a rischio povertà. Le fami­glie delle par­tite Iva, dei pic­coli impren­di­tori, arti­giani, com­mer­cianti, liberi pro­fes­sio­ni­sti e soci delle coo­pe­ra­tive cor­rono un rischio povertà quasi dop­pio rispetto a quello delle fami­glie di …

Lavoro autonomo, una nuova specie di proletariato Leggi altro »

Salvini a Bologna: provocazione e istigazione al razzismo

L’arrivo di Matteo Salvini a Bologna voleva essere una provocazione e un’istigazione al razzismo e ad un atteggiamento xenofobo verso chi è considerato diverso. A questa provocazione il Prefetto doveva vietare l’autorizzazione di ingresso di Salvini al campo Sinti di via Erbosa che non aveva l’obiettivo di verificare le condizioni del campo ma di forzare …

Salvini a Bologna: provocazione e istigazione al razzismo Leggi altro »

Diario di una manifestazione

7 Novembre 2014, Bagnoli (Napoli), manifestazione contro lo Sblocca Italia, contro il Jobs Act, contro la Buona scuola. Un incrociarsi di lotte e vertenze che incanalano insieme l’unica cosa che di certo non manca: la stessa rabbia. Renzi a Napoli non ci è venuto: ha evidentemente seguito con gran scioltezza il consiglio della piattaforma che …

Diario di una manifestazione Leggi altro »

L’Ucraina svolta ancora verso destra, nazi sempre più al potere

Il nuovo parlamento deve ancora insediarsi, ma le prime conseguenze delle ultime elezioni politiche si fano già sentire: il governo ha nominato un nuovo capo della Polizia di Kiev e un nuovo responsabile della «propaganda dei servizi segreti ucraini» (Sbu), entrambi sono nazisti convinti. Inoltre, è stato deciso che il battaglione Azov, accusato di crimini …

L’Ucraina svolta ancora verso destra, nazi sempre più al potere Leggi altro »

L’università secondo Renzi: meno fondi e più precarietà

Qualche giorno fa il Ministro Stefania Giannini ha presenziato all’inaugurazione del Polo Scientifico Tecnologico Magna Grecia, in quell’occasione una giornalista ha posto la questione dei tagli operati sulla Cultura ed il Ministro ha risposto che quei tagli appartengono a “stagioni passate” quasi a voler scrollarsi di dosso ogni responsabilità (forse si è dimenticata che parte …

L’università secondo Renzi: meno fondi e più precarietà Leggi altro »

Viaggio a Suruç: Il melograno del Rojava

Suruc è una cittadina di 100.000 abitanti nel kurdistan turco. Dopo l’avanzata dei tafkiri dell’Isis, sono stati aperti una decina di campi profughi aumentando la popolazione di altri 150000 rifugiati: due di questi sono gestiti direttamente dal governo turco, ospitano le popolazioni siriane e non è consentito accedervi. Gli altri otto sono gestiti dalla municipalità …

Viaggio a Suruç: Il melograno del Rojava Leggi altro »

Omicidio Cucchi, lo Stato si assolve

Medici e guardie carcerarie, tutti assolti. Il processo d’appello peggiora la pessima sentenza di primo grado: nessuno nega il pestaggio ma non si sa chi è stato Le 15.53. A Piazzale Clodio c’è una piccola folla di imputati, vittime, legali, amici delle vittime e dei presunti carnefici, carabinieri, polizia e guardie penitenziarie, telecamere e personale …

Omicidio Cucchi, lo Stato si assolve Leggi altro »

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookies policy. Cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookies.