Giovani ★ Comunisti/e

Peppino Impastato

Una biblioteca contro l’indifferenza

di Ettore Trozzi Lo scorso 5 giugno eravamo poco più di un centinaio di persone a difendere la memoria di Peppino a Ponteranica. Trai manifestanti non c’erano i cittadini di Ponteranica che hanno preferito chiudersi in casa, abbassare le tapparelle. L’indifferenza di questo gesto mi ha lasciato molto turbato e mi ha ricordato l’indifferenza con …

Una biblioteca contro l’indifferenza Leggi altro »

Una biblioteca per Peppino

di Associazione Rosa bianca La vergognosa decisione del sindaco leghista di Ponteranica ci ha scosso tutti profondamente. Togliere l’intestazione alla biblioteca comunale a un eroe antimafia, Peppino Impastato, è stato sicuramente l’ennesimo atto ignobile di una giunta che si riconosce in un partito politico considerato da molti razzista e xenofobo. Non possiamo rimanere a guardare. La …

Una biblioteca per Peppino Leggi altro »

Cosa non si fa per raccattare qualche voto…

di Massimiliano Mazzola, Anna Belligero, Simone Oggionni Il 9 maggio è la giornata di Peppino Impastato e tale dovrebbe rimanere. Invece ogni anno siamo costretti a vivere questa festa a metà. C’è sempre qualcuno pronto a montare sterili polemiche. Al corteo per Peppino, Leoluca Orlando, candidato sostenuto da IDV, dalla Sinistra e dagli Ecologisti a Sindaco di Palermo, al …

Cosa non si fa per raccattare qualche voto… Leggi altro »

100 passi contro le mafie e l’oblio leghista

Ad un anno esatto dalla incredibile decisione del Sindaco Aldegani di cancellare la memoria di Peppino Impastato (simbolo della lotta contro la mafia, per la legalità, la libertà, la giustizia sociale), i Giovani Comunisti di Bergamo lasciano una “traccia indelebile” sulla strade di Ponteranica. Dalla biblioteca al Comune, abbiamo dipinto 100 passi simbolici contro tutte …

100 passi contro le mafie e l’oblio leghista Leggi altro »

Peppino Impastato: memoria che attiva una generazione

di Anna Belligero, portavoce nazionale GC Nei 10 minuti che precedono il particolare atterraggio all’aeroporto di Cinisi, in quei 10 minuti in cui l’aereo gira e rigira sul mare, sorvolando una montagna così da vicino che puoi distinguerne le crepe e i solchi, in quella sensazione di incertezza profonda sulle sorti del tuo prossimo futuro, …

Peppino Impastato: memoria che attiva una generazione Leggi altro »