Archivio per il tag: guerra

La «guerra contro il terrorismo» ha ucciso almeno 1,3 milioni di civili

La «guerra mondiale contro il terrorismo» ha ucciso almeno 1,3 milioni di civili. Traduciamo un articolo dal sito del quotidiano comunista francese L’Humanité. Nell’articolo si lamenta giustamente che l’informazione francofona ha ignorato questi dati impressionanti. Si può dire lo stesso per quella italiana. Un rapporto pubblicato da un gruppo di medici insigniti del premio Nobel della pace rivela che quasi ... Continua a leggere »

Del Boca: «Il governo è irresponsabile»

Intervista. Parla lo storico del colonialismo sul ruolo dell’Italia nella crisi libica. «L’affermazione del ministro Gentiloni, “Siamo pronti a combattere” e la dimenticanza sulle nostre colpe nel disastro libico, mostrano il vuoto della diplomazia. Va coinvolto subito Romano Prodi» Abbiamo rivolto alcune domande sull’attuale crisi libica ad Angelo Del Boca, sto­rico del colo­nia­limso ita­liano, della Libia e autore di molti saggi ... Continua a leggere »

L’accanimento neo-coloniale

Il vento s’è por­tato via tutte le scioc­chezze dette e scritte per moti­vare, quat­tro anni fa, l’intervento Nato in Libia. La disin­for­ma­zione, le chiac­chiere anti-pacifiste dei guer­rieri da salotto, l’enfasi nazio­na­li­stica e pseudo-umanitaria che spin­geva l’allora oppo­si­zione di centro-sinistra a pre­mere su Ber­lu­sconi per far la guerra al suo ex-amico Ghed­dafi. E oggi la stessa reto­rica bel­li­ci­sta pro­rompe dalle parole di due mini­stri come ... Continua a leggere »

No ad una seconda guerra in Libia

Appello di Angelo del Boca e Alex Zanotelli L’abbattimento del regime di Gheddafi ha riportato la Libia al clima politico ed economico di due secoli fa, prima della colonizzazione italiana e ancora prima della presenza ottomana. In altre parole, si è tornati ad una tribalizzazione del territorio. Scomparsi i confini amministrativi, ogni tribù difende le proprie frontiere e sfrutta le risorse ... Continua a leggere »

Difesa, il libro nero del ministro Pinotti

Dopo aver rice­vuto l’imprimatur del Con­si­glio supremo di difesa, con­vo­cato dal pre­si­dente Napo­li­tano, la mini­stra Pinotti ha pub­bli­cato le linee guida del futuro «Libro bianco per la sicu­rezza inter­na­zio­nale e la difesa», che trac­cerà «la stra­te­gia evo­lu­tiva delle Forze armate sull’orizzonte dei pros­simi 15 anni». Stra­te­gia che, come indi­cano le linee guida, con­ti­nuerà a seguire il solco aperto nel 1991, subito dopo ... Continua a leggere »

LA NATO CI COSTA 70 MILIONI DI EURO AL GIORNO

«La situa­zione in Ucraina ci ricorda che la nostra libertà non è gra­tuita e dob­biamo essere dispo­sti a pagare»: lo ha riba­dito il pre­si­dente Obama, a Roma come a Bru­xel­les, dicen­dosi pre­oc­cu­pato che alcuni paesi Nato vogliano dimi­nuire la pro­pria spesa mili­tare. La pros­sima set­ti­mana, ha annun­ciato, si riu­ni­ranno a Bru­xel­les i mini­stri degli esteri per raf­for­zare la pre­senza Nato nell’Europa orien­tale e aiu­tare l’Ucraina a moder­niz­zare le sue ... Continua a leggere »

NO ALLA GUERRA SENZA SE E SENZA MA

di Gianmarco Pisa La guerra in corso in Siria e la minaccia di aggressione franco-statunitense contro Damasco hanno suscitato e continuano a suscitare attenzione ed apprensione presso analisti politici e militari e presso diverse formazioni della sinistra politica a più chiaro orientamento antimperialista; almeno quanto hanno registrato e continuano a registrare incertezza mista ad inerzia presso larga parte del “movimento ... Continua a leggere »

IL PC SIRIANO: “RESISTEREMO COME FECE IL VIETNAM”

del Partito Comunista Siriano Popolo siriano, fratelli e sorelle! Il Partito comunista siriano si rivolge a voi, in questi giorni difficili, per invitarvi a serrare i ranghi e a compiere tutti gli sforzi necessari per lottare contro questa brutale aggressione coloniale. L’imperialismo mondiale, e la sua punta di diamante americana, non è riuscito a far man bassa sulla Siria con ... Continua a leggere »

L’ITALIA ALLE GUERRE STELLARI CON I SATELLITI DI ISRAELE

di Antonio Mazzeo Tagli per tutti ma non per le forze armate, specie se le spese rafforzano la partnership tra le industrie d’armi nazionali e quelle israeliane. Quarantuno milioni e 600.000 euro sul bilancio 2013; 96 milioni per il 2014 e 53,8 per il 2015. Il ministero della Difesa prevede di spendere quasi 192 milioni di euro in tre anni ... Continua a leggere »

IN AFGHANISTAN C’E’ LA GUERRA, E IN GUERRA SI MUORE

di Giuliana Sgrena Non ci si può dividere di fronte a chi muore in Afghanistan scrive oggi su la Repubblica Adriano Sofri ricordando Giuseppe La Rosa, l’ultima vittima italiana della guerra afghana. Sono pacifista e convinta sostenitrice della non violenza, dunque non potrei mai banalizzare la morte, chiunque sia la vittima. Ma dobbiamo sapere che in guerra si muore e ... Continua a leggere »

La sinistra, la realtà e una proposta sulle basi…

di Simone Oggionni Se c’è una cosa certa in questa piovosa fine estate è la distanza tra ciò di cui discute pubblicamente buona parte della sinistra e ciò di cui dovrebbe invece occuparsi. Primarie, Udc, Renzi-Bersani-Vendola, fascisti e sfascisti, Grillo (insultante più che parlante) e Pinocchio (Monti, che ci vuole far bere la favola della crisi ormai alle spalle). E ... Continua a leggere »