Comunicati

Una generazione che scende in piazza.

di Filippo Vergassola (Esecutivo Nazionale GC – responsabile Scuola e Università) sulla giornata di mobilitazione di ieri. Le piazze di ieri, con le mobilitazioni e i cortei in tutta Italia, ci raccontano di una generazione che presenta un connotato immediatamente percepibile : non si limita infatti ad esternare rabbia replicando forme di antagonismo verso lo status quo, ma si prefigge ... Continua a leggere »

16 Novembre: Giovani Comunisti/e in piazza per il diritto allo studio!

I/le giovani comunisti/e aderiscono alla mobilitazione del 16 Novembre lanciata dai sindacati studenteschi. Una giornata importante, essendo la vigilia della giornata internazionale dello studente ed arrivando poche settimane dopo la notizia dell’ennesimo taglio al diritto allo studio, anche da parte di questo governo. Dopo così tanta propaganda, sono state svelate le carte: il tanto decantato cambiamento in realtà non è ... Continua a leggere »

10 novembre. Ci saremo! Uniti e indivisibili per costruire l’opposizione politica e sociale!

Sarà una giornata politicamente importante anche per noi giovani comunisti/e quella del 10 novembre, a partire dai presidi mattutini indetti dalle “Rete delle donne contro il decreto Pillon” che in molte città italiane vuole gridare l’opposizione netta, indignata alla proposta di legge barbara e retrograda come quella proposta dal senatore Pillon. A seguire la manifestazione nazionale del 10 novembre a ... Continua a leggere »

Verso la VI Conferenza dei Giovani Comunisti/e: La relazione e gli ordini del giorno approvati dal Coordinamento Nazionale uscente

Giovani Comunisti/e Coordinamento Nazionale Relazione introduttiva e odg approvati Veniamo da lontano, per andare lontano! Roma, 13 ottobre ’18 *Relazione introduttiva del portavoce Andrea Ferroni, approvata a l’unanimità dal coordinamento nazionale uscente Care compagne e cari compagni, Stanno per terminare tre anni di lavoro di questo gruppo dirigente uscito dalla V conferenza nazionale della nostra organizzazione giovanile. Sembra passato poco ... Continua a leggere »

Abolizione del numero chiuso a medicina : un primo passo che non basta

Uno dei problemi più importanti causati dalle politiche di austerity nel campo dell’università è sicuramente quello riguardante la formazione medica. In questi giorni ha fatto scalpore la decisione del governo di abolire il numero chiuso alla facoltà di Medicina. Questa manovra, concettualmente giusta, si va però a scontrare con la situazione in cui versa l’organizzazione dei corsi di laurea in ... Continua a leggere »

GC: 20 Ottobre, in piazza per costruire l’opposizione politica e sociale!

Preparano per la nostra generazione un presente e un futuro fatto di precarietà e disoccupazione, mentre i governi dell’ultimo trentennio hanno seguito come unica legge quella del mercato e del profitto, annientando ogni ruolo dello stato in economia e ogni tutela per chi lavora. Mentre ancora oggi ci sentiamo dire che la ricetta per risolvere la crisi è “meno stato, ... Continua a leggere »

SALVINI E L’ IPOCRISIA : PEGGIO DUE MANICHINI IN PIAZZA O SEMINARE ODIO E RAZZISMO CON 49MILIONI DI EURO RUBATI? SI VERGOGNI

Dopo una mattinata di cortei e manifestazioni in cui decine di migliaia di studenti nelle piazze di tutta Italia hanno espresso il loro forte NO al governo pentaleghista e rivendicato scuole pubbliche, sicure e finanziate, ci si attendeva una risposta. La continuità sulle politiche dell’istruzione tra questo governo e quelli passati era già chiara, con nessun intervento strutturale e nessun ... Continua a leggere »

SCUOLE SICURE?DIFENDIAMOLE DAL GOVERNO!

Recentemente il ministro dell’interno Salvini ha presentato la direttiva del Viminale “Scuole Sicure” che contiene misure per prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi delle scuole. La direttiva si prefigge lo scopo di intensificare la collaborazione tra istituzioni scolastiche e amministrazioni locali per prevenire “fenomeni di devianza” e rafforzare “attività di controllo del territorio e un’intensificazione dell’attività ... Continua a leggere »

La repressione non ha confini: solidarietà a Mimmo in Italia e a Gianfranco in Turchia

Totale solidarietà al compagno di Massa Carrara Gianfranco Castellotti, attualmente in stato di fermo in Turchia assieme ad altri compagni turchi: giovedì 4 ottobre si trovavano nel centro culturale Idil a Istanbul, in attesa di presenziare al processo del collettivo musicale politicamente impegnato Grup Yorum, quando la polizia ha fatto irruzione, trasferendoli in commissariato e poi, per quanto riguarda Gianfranco, ... Continua a leggere »

#perugiassisi NESSUNA PACE SENZA GIUSTIZIA E LIBERTÀ!

PERUGIA Domenica 7 ottobre saremo presenti alla marcia della Pace Perugia-Assisi a ribadire con ancora maggior forza le nostre idee e i nostri valori che sono quelli della solidarietà e giustizia sociale in un mondo in cui gli innumerevoli conflitti non fanno che alimentare guerre e miseria. Libia, Yemen, Siria, Palestina, Afghanistan, Donbass e i conflitti più dimenticati che attraversano ... Continua a leggere »

DONBASS: SE LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALISTA DIVENTA UN CRIMINE, SIAMO TUTTI COMPLICI!

Apprendiamo con rabbia, ma senza stupore, che il nostro viaggio di solidarietà con il Donbass dello scorso anno, all’interno della Carovana Antifascista promossa dalla Banda Bassotti, ha messo in moto la macchina della repressione del governo nazifascista Ucraino. Apprendiamo infatti che tutti i membri della delegazione sono stati accusati di complicità in atti di terrorismo e violazione delle norme di ... Continua a leggere »

GC: Al lavoro per una opposizione politica e sociale!

Domani come Giovani comunisti/e saremo presenti a Isola Capo Rizzuto (Crotone) al congresso nazionale di Link, dove porterà il saluto il nostro portavoce nazionale Andrea Ferroni. Il nostro rapporto di collaborazione con Link negli ultimi anni si è cementato e sviluppato a partire da una prospettiva comune del mondo dei saperi, verso i quali è in corso un attacco senza ... Continua a leggere »