Scuola

Il “La Farina” non si tocca!

Come Giovani comuniste e comunisti non possiamo non esprimere una fortissima preoccupazione per la repressione, anche “fisica”, del dissenso che si sta diffondendo come un morbo in tutta Italia. Ci colpisce in particolare la vicenda che ha avuto luogo al liceo “La Farina” di Messina, dove pericolosissimi studenti, perlopiù minorenni, sono stati identificati, fatti uscire e trattati da criminali all’interno ... Continua a leggere »

Un ennesimo regalo di fondi pubblici alla scuola privata

La politica che il governo Renzi ha in agenda ed attua rispetto alla scuola e in generale al mondo dell’istruzione è molto chiara e si potrebbe descrivere così: tagli, ridimensionamenti, nessun investimento strutturale e completa assenza di prospettive concrete di ripresa del mondo della conoscenza e della scuola. Peccato che questa impostazione riguardi solo la scuola e l’istruzione pubbliche, a ... Continua a leggere »

GC e scuola oggi: una analisi e alcune proposte

Così come per altre tematiche sistemiche riferite all’articolazione dello stato di cose presenti, come giovani comunisti riteniamo necessario analizzare le questioni riguardanti l’istruzione non solo in termini di linee d’azione immediate da declinare sui territori, bensì anche producendo a livello nazionale un’elaborazione complessiva più ambiziosa, capace di delineare il modello di sistema formativo che vogliamo ed individuare di conseguenza gli ... Continua a leggere »

Da Bologna riparte la lotta contro la “mala scuola” di Renzi

Pubblichiamo il documento conclusivo dell’assemblea nazionale dei movimenti per la difesa e il rilancio della scuola pubblica svoltasi lo scorso 6 settembre a Bologna Il 6 settembre, con la partecipazione di oltre 350 persone rappresentanti oltre 130 soggetti plurali in difesa della scuola pubblica – associazioni docenti e studenti, realtà territoriali, forze politiche e sindacali, soggetti impegnati in battaglie referendarie ... Continua a leggere »

Controriforma della scuola: conoscerla bene per combatterla meglio

Nelle convulse giornate in cui tra Camera e Senato si procedeva alla stretta finale sulla controriforma della scuola, oltre ad un ulteriore peggioramento nei contenuti, quel provvedimento legislativo assumeva una forma tale da rendere molto complicata la sua lettura. La Legge  107/2015 – questo è il numero che la contraddistingue – consta infatti di un solo articolo con  ben  212  ... Continua a leggere »

Continuiamo la lotta contro la “riforma” della scuola di Renzi!

Oggi è un giorno triste per il nostro Paese. La Camera ha approvato la pessima scuola di Renzi. In un Paese che rischia l’analfabetismo di ritorno, dove, secondo alcuni studi, il 70 per cento degli italiani non possiede le competenze «per orientarsi e risolvere, attraverso l’uso appropriato della lingua italiana, situazioni complesse e problemi della vita sociale quotidiana», colpire ancora ... Continua a leggere »

Scuola. “Una riforma inemendabile. Continuiamo la lotta”

Intervista a Vito Meloni, responsabile scuola del Partito della Rifondazione Comunista Quale esito possibile sul ddl di riforma della scuola considerando la grande mobilitazione e le difficoltà politiche in cui sembra essere finito Renzi? Faccio prima una premessa. In questi mesi, proprio sulla gestione delle proposte sulla scuola, abbiamo assistito ad una totale sovrapposizione di ruoli e funzioni tra il ... Continua a leggere »

Difendiamo la scuola pubblica! Tutte/i allo sciopero generale del 5 maggio!

I/Le Giovani comunisti/e in piazza il 5 maggio per difendere la scuola pubblica! I/Le Giovani comunisti/e aderiscono con convinzione allo sciopero generale della scuola proclamato per martedì 5 maggio. Si tratta di una data fondamentale nella lotta contro l’approvazione del ddl di riforma promosso dal governo Renzi, i cui contenuti sono profondamente sbagliati poiché mettono in pericolo l’esistenza della scuola ... Continua a leggere »

Parma. Il 16 aprile in piazza contro la pessima scuola di Renzi

Come Giovani Comunisti di Parma parteciperemo al corteo del 16 aprile, il quale inizierà a Barriera Bixio per le ore 14, contro la “buona scuola” del governo Renzi. Il ddl sulla “buona scuola”, sulla scia delle precedenti “riforme” è un distillato di ideologia neoliberista. Si ripropone il modello di una scuola competitiva, completamente subordinata alle logiche di mercato e alla ... Continua a leggere »

«Ragazzi meno vacanze, più lavoro ai mercati»

Robo­coop. «Troppi tre mesi di vacanze sco­la­sti­che — ha detto il mini­stro del lavoro Giu­liano Poletti — Magari un mese potrebbe essere pas­sato a fare for­ma­zione». «I miei figli sono andati al magaz­zino gene­rale a spo­stare le casse della frutta». Rea­zione vee­mente tra gli stu­denti ita­liani, i più pre­cari d’Europa: «Sono parole deli­ranti e allu­ci­nanti» «Un mese di vacanza va bene, anche uno e mezzo ... Continua a leggere »

Riforma Renzi, la scuola-azienda è servita

Dopo mesi di annunci, finte consultazioni, notizie contraddittorie, ripetuti rinvii, nella giornata di ieri il governo ha varato il suo disegno di legge di controriforma del sistema scolastico. Come era prevedibile, non c’è ancora un testo ufficiale, soltanto l’immancabile profluvio di slide illustrate nell’altrettanto immancabile conferenza stampa trionfalistica del presidente del Consiglio. Ma da quello che si sa, grazie anche ... Continua a leggere »