Esteri

SYRIZA: “COORDINIAMO LE RESISTENZE DI TUTTI I PAESI EUROPEI”

di Argiris Panagopoulos Le dichiarazioni di Angela Merkel, domenica sera dopo la vittoria elettorale, («non dovremo smettere di esercitare pressioni per l’applicazione delle riforme in Grecia») sono suonate, per la maggioranza dei greci, come una nuova dichiarazione di guerra, mentre l’affermazione che si prepara un terzo Memorandum ha cancellato qualsiasi dubbio sulla durata dell’austerità. In verità i greci hanno dimostrato ... Continua a leggere »

NO ALLA GUERRA SENZA SE E SENZA MA

di Gianmarco Pisa La guerra in corso in Siria e la minaccia di aggressione franco-statunitense contro Damasco hanno suscitato e continuano a suscitare attenzione ed apprensione presso analisti politici e militari e presso diverse formazioni della sinistra politica a più chiaro orientamento antimperialista; almeno quanto hanno registrato e continuano a registrare incertezza mista ad inerzia presso larga parte del “movimento ... Continua a leggere »

RABBIA E LACRIME AI FUNERALI DI PAULOS FYSSAS

di Argiris Panagopoulos «Che vengano tutti a salutare mio figlio», aveva chiesto il padre del 34enne metalmeccanico antifascista e rapper Paulos Fyssas, assassinato in un agguato da un neonazi di Alba Dorata mercoledì notte vicino al Pireo. E in centinaia hanno riempito ieri mattina l’isolato cimitero di Sxistos, in una delle più povere e abbandonate periferie delle aree metropolitane del ... Continua a leggere »

“NOI, I GIOVANI COMUNISTI DI FRANCIA…”

di Sirio Zolea Intervista a Nordine Idirm, segretario generale, e a Alexis Coskun, responsabile rapporti internazionali del Movimento Giovani Comunisti di Francia (Organizzazione giovanile del PCF) In primo luogo qualche parola su questa festa dell’Humanité: che genere di appuntamento rappresenta per la sinistra in generale, per il popolo della sinistra, tra cui moltissimi giovani venuti qui da tutta la Francia? ... Continua a leggere »

ALBA DORATA HA ASSASSINATO IL RAPPER KILLAH P

di redazione Athens Indymedia Pavlos Fissas, un antifascista di 34 anni e cantante hip hop (Killah P), è stato ucciso dai nazisti di Alba Dorata a Keratsini, un quartiere operaio del Pireo. Dal racconto di un testimone oculare: “intorno alle 24, un gruppo di 15-20 fascisti, che indossavano magliette nere e pantaloni e stivali militari, erano schierati in via Tasaldari. ... Continua a leggere »

IL GRIDO DEI MAESTRI CONTRO IL NEOLIBERISMO

di Geraldina Colotti «Non è finita, torneremo a lottare ». Per le strade del Messico – minacciato dall’uragano Ingrid, che ha già provocato 21 morti sulle coste – risuona la promessa dei maestri, violentemente sgombrati venerdì dalla polizia dopo un mese di proteste. Dal 19 agosto, giorno d’inizio delle scuole, gli insegnanti, in gran parte delle elementari, hanno occupato plaza ... Continua a leggere »

“FURONO LE MOSCHE A FARCELO CAPIRE”

di Roberto Fisk “Furono le mosche a farcelo capire. Erano milioni e il loro ronzio era eloquente quasi quanto l’odore. Grosse come mosconi, all’inizio ci coprirono completamente, ignare della differenza tra vivi e morti. Se stavamo fermi a scrivere, si insediavano come un esercito – a legioni – sulla superficie bianca dei nostri taccuini, sulle mani, le braccia, le facce, ... Continua a leggere »

L’11 SETTEMBRE 1973: NASCITA DEL NOSTRO MONDO

di Gennaro Carotenuto Come studioso di storia del Cile, di Salvador Allende e nello specifico di quel golpe (in particolare intervistando la gran parte dei sopravvissuti della battaglia della Moneda per lavori pubblicati o in corso di pubblicazione), sento il bisogno di una serie di puntualizzazioni apparentemente banali eppure decisive nella narrazione e interpretazione di quei fatti. Ovviamente non mi ... Continua a leggere »

PABLO NERUDA, IL POETA CHE SOSTENEVA UNIDAD POPULAR

di M.C. Ricardo Reyes Eleazer Basoalto, noto più tardi come Pablo Neruda, nacque il 12 luglio 1904 da un impiegato delle ferrovie e da una insegnante che morì lasciandolo orfano a solo un mese dal parto. Poeta, scrittore, militante politico e diplomatico cileno è considerato tra le grandi figure della letteratura latino-americana. Durante la guerra civile spagnola, per due anni ... Continua a leggere »

IL PC SIRIANO: “RESISTEREMO COME FECE IL VIETNAM”

del Partito Comunista Siriano Popolo siriano, fratelli e sorelle! Il Partito comunista siriano si rivolge a voi, in questi giorni difficili, per invitarvi a serrare i ranghi e a compiere tutti gli sforzi necessari per lottare contro questa brutale aggressione coloniale. L’imperialismo mondiale, e la sua punta di diamante americana, non è riuscito a far man bassa sulla Siria con ... Continua a leggere »

L’ITALIA ALLE GUERRE STELLARI CON I SATELLITI DI ISRAELE

di Antonio Mazzeo Tagli per tutti ma non per le forze armate, specie se le spese rafforzano la partnership tra le industrie d’armi nazionali e quelle israeliane. Quarantuno milioni e 600.000 euro sul bilancio 2013; 96 milioni per il 2014 e 53,8 per il 2015. Il ministero della Difesa prevede di spendere quasi 192 milioni di euro in tre anni ... Continua a leggere »

L’INSOSTENIBILE PESO DEL TRENO AD ALTA MORTALITA’

di Alberto Ziparo Treno Ad Alta Mortalità. Questo sta diventando la più inutile – e troppo spesso disastrosa – tra le Grandi Opere, pensata per introdurci più agevolmente in un’Europa più moderna ed interrelata, e divenuta invece fonte di sempre maggiori guai: danni dapprima finanziari e socio-economici, adesso anche civili ed umani. L’Alta Velocità è oggi infatti un settore piagato ... Continua a leggere »