Comunicazione

Intrappolati nell’eterno presente. Alla Ricerca di Dory e noi, ovvero di una società con perdita di memoria a breve termine

thumb_bundle-43-passato-presente-futuro-650x250_q95_box-00647249

Per chi, come me, è nato negli anni 90, è difficile non avere custodito il dolce ricordo di Nemo, il pesciolino della Pixar, e del viaggio nell’oceano del padre Marlin per ritrovarlo. Oggi, 13 anni più tardi, è stato quindi impossibile resistere dall’andare a vedere il sequel “Alla ricerca di Dory”, che ha già sbancato il botteghino incassando all’incirca un ... Continua a leggere »

SPECULAZIONE ED AUTOICONOCLASTIA: LA LOTTA TRA BLU E GENUS BONONIAE

copertina articolo manferdini sparacino

1. L’arte di strada e il potere. Ancora una lotta contro l’establishment. La street art nasce attorno alla fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70. Tra gli ambienti contro-tendenti, favorevoli e fecondi come la famigerata piazza Verdi a Bologna già nel ’68, ed un paese che vive ormai la fine della fase della ricostruzione post-bellica, emerge un’Italia piena ... Continua a leggere »

Napoli, la cultura che rischia la chiusura

marotta

Beni culturali. Equitalia bussa alle porte della storica istituzione culturale. Lo spettro della chiusura mette a rischio l’immenso patrimonio librario, già disperso in molte sedi Equi­ta­lia bussa alle porte dell’Istituto ita­liano per gli studi filo­so­fici di Napoli, i col­la­bo­ra­tori (da un anno senza sti­pen­dio) hanno orga­niz­zato un sit in alle 13 di oggi nel cor­tile di Palazzo Serra di Cas­sano. Una ... Continua a leggere »

Franco Fortini: Marxismo (1983)

Fortini

Si annuncia per la settimana prossima l’uscita nelle librerie della raccolta di Tutte le poesie di Franco Fortini (1917-1994). Non possiamo che salutare il ritorno sugli scaffali dell’opera di uno dei più grandi poeti italiani del Novecento. Lo ricordiamo anche come uno dei più importanti intellettuali militanti social-comunisti del dopoguerra, mai conformista e mai pentito. La sua amplissima produzione di ... Continua a leggere »

AGGREDITO IL CANTANTE DEGLI OFFLAGA DISCO PAX

1701-testata

di red. Max Collini, voce del gruppo reggiano Offlaga Disco Pax, è stato aggredito sabato sera nel camerino dell’Estragon di Bologna al termine del concerto dei Massimo Volume. Il cantante – che ha reso noto l’episodio con una nota sulla sua pagina facebook – è stato strattonato, colpito al volto ed è finito a terra. A colpirlo, il chitarrista Dario ... Continua a leggere »

I 99 POSSE FINISCONO SUI LIBRI DI SCUOLA

99 posse

di Alessandro Chetta I 99 Posse sui libri di scuola. Il testo della loro canzone più famosa «Curre curre guagliò» finisce nel testo scolastico Le basi della letteratura edito da Bruno Mondadori. L’inno antagonista di Zulù e compagni parla a più generazioni (è del 1993) come La guerra di Piero di De Andrè o Generale di De Gregori. A postare ... Continua a leggere »

PER LOU REED

Laurie-Anderson-and-Lou-R-001

di Laurie Anderson L’artista-musicista-performer Laurie Anderson, moglie di Lou Reed, ha pubblicato un necrologio sul giornale locale di Long Island “East Hampton Star”. Ai nostri vicini di casa. Che autunno meraviglioso! Tutto scintilla d’oro, e che luce incredibile e morbida. L’acqua ci circonda da ogni lato. Io e Lou abbiamo trascorso tanto tempo qui negli ultimi anni, e anche se siamo ... Continua a leggere »

L’OMAGGIO DI ENNIO MORRICONE AI MIGRANTI DI LAMPEDUSA

330637-43bf41913c7720c13525eff17f5eea60

di red. La sua voce diventa quella di un migrante naufrago, una voce tenebrosa dal mare in tempesta, il suono dell’anima, implorante aiuto e gravido di speranze, sul crinale soffocante della morte. Ennio Morricone si fa testimone del nuovo olocausto, la strage dei profughi che sfidano il Mediterraneo. Ne “La voce dei sommersi” il grande Maestro italiano si immedesima in ... Continua a leggere »

“Ecco perché non nasce una nuova leva di cantautori”

Guccini La storia

di Emiliano Liuzzi Chi vive di passato si scordi la bomba proletaria. Francesco Guccini, 72 anni, oggi è un signore di montagna. E la rivoluzione gliel’hanno più appiccicata addosso gli altri, ma non ci ha mai creduto. Di sinistra, certo. Quello lo è sempre stato. Ma in un senso molto ampio del termine: la sinistra sono i bagni di ragazzino ... Continua a leggere »

Dall’Ariston le note di Vecchioni per i “deboli”

di Simone Oggionni Caro Roberto, permettimi il “tu” che si riserva agli amici. Non ci conosciamo personalmente ma sono tra i tanti ragazzi cresciuti con le tue canzoni e che, grazie ai tuoi testi, hanno capito qualcosa in più di noi stessi e del nostro mondo. Sei per me, per tanti miei coetanei, il professore, il confidente, l’educatore, il poeta, ... Continua a leggere »