Giovani ★ Comunisti/e

Andrea Ferroni

15 Anni Da Genova 2001: è ancora necessario un movimento globale per l’alternativa?

di Andrea Ferroni, Portavoce Nazionale Giovani Comunisti/e Il g8 di Genova del 2001 rappresentò un reale momento di unità dei movimenti, dei partiti, delle associazioni e dei singoli che si impegnavano e lottavano uniti per un altro modo possibile. Un’alternativa al modello capitalistico, al consumismo ed al predominio del profitto. In quei giorni c’erano soggetti …

15 Anni Da Genova 2001: è ancora necessario un movimento globale per l’alternativa? Leggi altro »

A proposito di CNSU

Il 18 e 19 maggio si terranno le elezioni per il rinnovo dei componenti del Consiglio Nazionale Superiore Universitari (Cnsu). E’ evidente che ogni tipo di valutazione politica non può prescindere da un’analisi dell’insieme di funzioni di quest’organo , introdotto ormai due decenni fa (era il 1997) e finalizzato a raccogliere la formulazione di proposte …

A proposito di CNSU Leggi altro »

Prontuario, come e perchè boicottare i test Invalsi!

Piccolo prontuario per boicottare i test Invalsi e perchè boicottarli ➟ Un test a crocette non lascia nessuno spazio alla comprensione critica e all’apprendimento complessivo delle materie studiate, è inaffidabile dal punto di vista dei risultati, non tiene conto delle differenze di indirizzo scolastico a testimonianza del fatto che la scuola si sta asservendo sempre …

Prontuario, come e perchè boicottare i test Invalsi! Leggi altro »

No alla guerra tra Poveri, l’accoglienza è un’altra cosa!

I muri chiusi diventano gabbia -Europa Dopo le già denunciate e gravissime dichiarazioni del ministro della difesa austriaco Hans Peter Doskozil rispetto alla possibile chiusura totale del Brennero, la vittoria elettorale dell’estrema destra austriaca dello xenofobo Hofer al primo turno e lo sciagurato accordo con la Turchia di Erdogan si direbbe che dall’Europa dei popoli …

No alla guerra tra Poveri, l’accoglienza è un’altra cosa! Leggi altro »

Il nostro no alle prove invalsi!

Il 12 maggio come ogni anno andrà in scena in Italia quel triste spettacolo chiamato Prove Invalsi. E come ogni anno i Giovani Comunisti/e organizzano insieme a insegnanti e studenti la campagna Boicotta Invalsi, con la quale si rende nota questa (ennesima )pessima pagina del governo che, prendendo a modello i governi precedenti, non ha …

Il nostro no alle prove invalsi! Leggi altro »

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti!

Anche il Primo Maggio, festa delle lavoratrici e lavoratori, dopo il 25 Aprile, il mondo della distribuzione terrà le serrande sollevate. Gli effetti della cd. deregulation sono sotto gli occhi di tutti. Gli esercizi commerciali sono diventati dei giganteschi contenitori di occupazione precaria. Attraverso il lavoro nei festivi, si impone di fatto una organizzazione del …

Il Primo maggio, festa dei lavoratori, boicotta gli esercizi commerciali aperti! Leggi altro »

GC/Torino “UniTo: troppe tasse, troppi fascisti!”

TORINO Per quanto riguarda la situazione universitaria torinese, all’aumento delle tasse si sono aggiunte altre criticità tra gli studenti. Il nuovo sistema Isee utilizzato per il Diritto allo Studio quest’anno doveva essere compilato, negli sportelli CAF di competenza entro il 15 gennaio, avviso che sul portale online di UNITO non è stato segnalato adeguatamente, per …

GC/Torino “UniTo: troppe tasse, troppi fascisti!” Leggi altro »

Giovani Comunisti/e: “Il 25 Aprile non e’ una ricorrenza!”

Come ogni anno ci troviamo a festeggiare l’importante data del 25 Aprile: essa non è una ricorrenza o un giorno che serve come monito. Tutti i giorni va ricordato, che una generazione di giovani italiani perse la vita contro un regime autoritario, antidemocratico e razzista, per costruire una Repubblica fondata sul Lavoro, sull’uguaglianza e sul …

Giovani Comunisti/e: “Il 25 Aprile non e’ una ricorrenza!” Leggi altro »

GC/Roma:”L’università ai tempi della Boschi e di Carrai: privatizzazione, repressione, vetrina.”

In questi mesi abbiamo denunciato prima la vicenda Maker faire, quando l’ateneo romano della Sapienza è stato “chiuso” agli studenti e ai lavoratori per tenere nei suoi locali una fiera delle tecnologie a pagamento e con sponsor privati: e gli studenti impegnati in un volantinaggio di protesta all’esterno dell’università, tra cui militanti dei Giovani Comunisti, …

GC/Roma:”L’università ai tempi della Boschi e di Carrai: privatizzazione, repressione, vetrina.” Leggi altro »

Rompere la gabbia liberista dell’Europea: la sfida per il futuro da accettare oggi!

Approfondimento   Il contesto. Dopo la caduta del muro di Berlino gli equilibri mondiali andavano ridisegnati. In Italia per tutta la seconda metà del secolo breve gli ambienti moderati e di destra praticavano una politica di contenimento rispetto all’avanzata e all’egemonia della sinistra e dei comunisti. Ciò avveniva evitando di calcare le differenze tra i …

Rompere la gabbia liberista dell’Europea: la sfida per il futuro da accettare oggi! Leggi altro »

Giovani Comunisti:”DiEM25 Quale futuro per l’Europa”

La crisi mondiale ha aperto nuovi interrogativi sull’intervento in politica dei corpi sociali e dei soggetti politici organizzati. Il peggioramento delle condizioni materiali ha fatto emergere in modo evidente l’assenza di democrazia in Europa. Valutiamo positivamente la nascita di un movimento che metta in discussione il ruolo dell’Europa come luogo in cui la finanza e …

Giovani Comunisti:”DiEM25 Quale futuro per l’Europa” Leggi altro »

Giovani Comunisti/e: “Non al proibizionismo non alle mafie né alle multinazionali!”

A cura del Gruppo GC antimafia sociale Ogni essere umano adeguatamente formato e educato ha la capacità di decidere del proprio stile di vita; questa è la premessa essenziale che regola tutte le questioni di salute: l’individuo è protagonista assoluto e autodeterminato in tutto ciò che riguarda la sua salute o l’assenza di essa (Carta …

Giovani Comunisti/e: “Non al proibizionismo non alle mafie né alle multinazionali!” Leggi altro »