Warning: simplexml_load_file() [function.simplexml-load-file]: I/O warning : failed to load external entity "FotoAutori/fotoautori.xml" in /web/htdocs/www.giovanicomunisti.it/home/wordpress/wp-content/themes/sahifa/header.php on line 6

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.giovanicomunisti.it/home/wordpress/wp-content/themes/sahifa/header.php on line 7
admin gc nazionale, Autore a Giovani Comunisti/e

Archivi dell'autore: admin gc nazionale

Niente è impossibile. L’esempio eterno di Fidel Castro

fidel-castro

È difficile descrivere appieno la tristezza di questa mattinata, chi sogna di sfidare l’impossibile oggi ha perso un grande esempio vivente. È vero, le idee restano, le storie insegnano (o almeno dovrebbero), ma il significato simbolico di una morte così colpisce anche l’anima di un laico come me. Siamo più soli sopratutto perché Fidel ci aveva continuato a stupire, ormai ... Continua a leggere »

La Chiesa, l’Italia e l’Istruzione. Un trio bigotto.

20091103 - ROMA-POL - CHIESA: CORTE STRASBURGO, NO A CROCEFISSI NELLE CLASSI.  Un crocifisso  appeso alla  parete di una aula in una scuola.  La presenza dei crocefissi nelle aule scolastiche costituisce ''una violazione dei genitori ad educare i figli secondo le loro convinzioni'' e una violazione alla ''liberta' di religione degli alunni''. E' quanto ha stabilito oggi la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo nella sentenza su un ricorso presentato da una cittadina italiana. ARCHIVIO /ANSA/ ARCHIVIO / ji

La Chiesa ha potuto gestire per secoli, pressoché in esclusiva, l’educazione degli italiani. Solo la nascita dello Stato unitario, contro cui la Chiesa si batte e che non riconosce fino all’avvento del fascismo, riesce a creare dei problemi a questa rendita di posizione, anche se il percorso non è lineare. La situazione inizia a cambiare solo con il Risorgimento: con ... Continua a leggere »

Con gli studenti sospesi! Bologna è #NoInvalsi

invalsi43

6 giorni di sospensione ma con obbligo di frequenza : è questa la sanzione che la preside dell’istituto alberghiero Scappi di Casalecchio (Bologna) ha inflitto a 14 studenti. La loro grande colpa? Essersi rifiutati di compilare i tristemente noti test invalsi, partecipando alla protesta contro il nuovo simbolo della mercificazione dei saperi, della standardizzazione delle conoscenze, dell’aziendalizzazione della scuola pubblica. ... Continua a leggere »

Dispensa di formazione politica – a cura dei GC Milano

12910768_10153967388530053_1446745412_n

Nell’ottica di offrire una necessaria “cassetta degli attrezzi” i Giovani Comunisti/e di Milano hanno adottato una dispensa di formazione utile a introdurre i compagni e le compagne (o anche solo ai curiosi) che volessero approcciarsi a concetti come marxismo, socialismo, comunismo, imperialismo, ecc. Crediamo infatti che in un’epoca di forte sbandamento ideologico e organizzativo della sinistra italiana, non ci possa ... Continua a leggere »

SPECULAZIONE ED AUTOICONOCLASTIA: LA LOTTA TRA BLU E GENUS BONONIAE

copertina articolo manferdini sparacino

1. L’arte di strada e il potere. Ancora una lotta contro l’establishment. La street art nasce attorno alla fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70. Tra gli ambienti contro-tendenti, favorevoli e fecondi come la famigerata piazza Verdi a Bologna già nel ’68, ed un paese che vive ormai la fine della fase della ricostruzione post-bellica, emerge un’Italia piena ... Continua a leggere »

Alfano sta senza pensieri, tieniti Rambo e i silenziatori a casa

image

L’idea, espressa dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano, di combattere la camorra o la malavita organizzata con super-eroi o con corpi militari dimostra che il governo ha non solo un’idea arretrata della società ma anche pericolosa. La dichiarazione che occorre “far star zitte le pistole” evidenzia l’intenzione di combattere il problema mafia – camorra – ‘ndrangheta – sacra corona unita in forma ... Continua a leggere »

Contro il Blocco studentesco un presidio antifascista riuscito!

Presidio Antifascista Perugia

I Giovani Comunisti di Perugia hanno partecipato a Todi al presidio di protesta contro il corteo organizzato da Blocco Studentesco. Lo abbiamo fatto per sostenere l’inziativa delle tante e tanti studenti medi tuderti che hanno organizzato sul territorio un’iniziativa pacifica e democratica pienamente riuscita. Siamo stati con la Todi migliore, quella dell’uguaglianza, della democrazia e della pace. Siamo stati con ... Continua a leggere »

Trovare il coraggio che la realtà ci chiede

bandiera-prc

Giovani rottamatori contro vecchi arnesi. Dopotutto anche Renzi ha iniziato così, in quella che ormai é evidente, anche al suo stesso elettorato, essere una farsa partorita da qualche brillante consulente di immagine. La descrizione delle travagliate vicende del residuale campo politico della sinistra, assomiglia un po’ a un remake di un film già visto e rivisto, di quelli a cui ... Continua a leggere »

La solidarietà dei comunisti pisani ai denunciati per il corteo antileghista

ok-2

Esprimiamo la nostra piena solidarietà e sostegno ai compagni e alle compagne che si sono visti comminare dalla questura di Pisa il DASPO – divieto di assistere a manifestazioni sportive – in seguito al corteo contro il comizio della Lega Nord del 14 novembre 2015. Connettere una mobilitazione cittadina a manifestazioni sportive e colpire i compagni con un provvedimento volto a ... Continua a leggere »

Nella “democratica” Pisa le diffide ad ultras e cortei politici

scontri pisa

Che lo stadio fosse un laboratorio della repressione qualcuno l’aveva capito tanti anni fa quando la parola d’ordine nel movimento ultras era “oggi per gli ultrà domani per tutta la città”. Quanto è successo nella “democratica” Pisa ne è la conferma, se sei ultras e partecipi ad un corteo politico ti applicano il tanto famigerato DASPO. Avevano partecipato alla manifestazione ... Continua a leggere »

Scuola: immaginare l’alternativa per riaccendere il conflitto

immaginareconflitto

Partendo da un dato di fatto: è chiaro come negli ultimi anni l’attacco contro la scuola pubblica si sia assolutamente intensificato. Si mira alla maggiore autonomia degli istituti scolastici per legittimare il crescente disimpegno da parte dello Stato nel finanziamento e nella gestione della scuola pubblica, disimpegno che si esprime con rinnovati tagli (gli ultimi nella legge di stabilità 2015), ... Continua a leggere »

Crolla la scuola pubblica mentre il governo finanzia guerre e grandi opere

crollo_a_scuola_55381

A cadere stavolta non è un calcinaccio, non c’è un infiltrazione d’acqua dalla finestra e non parliamo neanche della presenza di umidità in un aula. Stavolta a cadere è l’ala di veterinaria della Federico II di Napoli. Per fortuna nessuna vittima, in quanto l’edificio era stato evacuato. Questa è la buona scuola del governo Renzi, questa è lo stato precario ... Continua a leggere »