Lavoro, Non Lavoro e Movimenti

GC/Salerno:”#‎Lamoreèbellobastafarlocolcervello‬.”

di Sara Angrisani – Coordinatrice GC Salerno; Nicola Comanzo – Coordinatore GC Salerno  Parte la campagna ‪#‎Lamoreèbellobastafarlocolcervello‬. Negli ultimi anni si è sentito parlare sempre meno di malattie sessualmente trasmissibili. Non tutti sanno che, a partire dal 2003 fino all’ultimo rilevamento del 2013, la percentuale di coloro che hanno contratto malattie a trasmissione sessuale è aumentata del 46%. Questo perché è ormai ... Continua a leggere »

GC: “Solidali con i compagni e gli antifascisti napoletani!”

comunicato nazionale di solidarietà antifascista! Gravissima aggressione neofascista ieri a Napoli: ieri mattina al liceo Elio Vittorini una decina di militanti di Casa Pound, esterni alla scuola, si sono presentati con l’intento di intimidire un gruppo di giovani studenti riconosciuti come “di sinistra”. Uno studente di 15 anni è stato prima spintonato e poi colpito fino a perdere i sensi. ... Continua a leggere »

GC per il riconoscimento delle coppie e delle famiglie queer!

Le giovani comuniste e i giovani comunisti sostengono le battaglie che il movimento lgbtqi sta portando avanti in Italia per il riconoscimento delle coppie e delle famiglie queer. Per questo sabato 23 gennaio 2016 saremo in tutte le piazze d’Italia, al fianco di tutti e tutte coloro che riconoscono tale richiesta come diritto imprescindibile. In un quadro di forte arretramento ... Continua a leggere »

Davide Rosci o lo Sblocca Italia? Chi è che devasta e saccheggia?

Venerdì 27 novembre si è tenuto a Teramo, la città di Davide Rosci, un convegno organizzato dall’Osservatorio sulla repressione: “Chi devasta e saccheggia è il capitale! Le contraddizioni di un reato ereditato dal fascismo”. Davide Rosci continua a scontare un’ingiusta e pesante condanna nel carcere di Castrogno inflitta sulla base del famigerato reato di “devastazione e saccheggio” ereditato dal fascismo ... Continua a leggere »

I lavoratori (e le lavoratrici) invisibili dell’app economy

L’innovazione più magica dell’app economy è rendere le lavoratrici da cui dipende pressoché invisibili. Andrew Norman Wilson è stato licenziato dal suo lavoro a progetto per Google per aver interagito con quella che lui ha definito una diversa “classe di lavoratori ”. Li aveva visti per mesi uscire dall’edificio di uffici adiacente al suo. Ogni giorno uscivano alle 2 del ... Continua a leggere »

Dalla grande distribuzione un attacco ai lavoratori

Il 7 novembre abbiamo assistito allo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori della grande distribuzione organizzata, proclamato per chiedere il rinnovo del contratto nazionale scaduto ormai da due anni e per scongiurare il taglio dei salari e la compressione dei diritti. La grande distribuzione cooperativa chiede principalmente la riduzione delle maggiorazioni domenicali, del notturno, dello straordinario, del supplementare; l’eliminazione ... Continua a leggere »

Il caso del Pride di Glasgow

In queste ore a Glasgow, in Scozia, si stanno svolgendo due Pride: la tradizionale parata del Glasgow Pride e un Pride alternativo, il Free Pride. Ciò che ha portato il Free Pride di Glasgow al centro del dibattito mondiale del movimento è stata l’iniziale intenzione, poi riconsiderata, di escludere dalle esibizioni artistiche le drag queen e i drag king, cioè ... Continua a leggere »

Stop TTIP, la posta in gioco è alta: la democrazia

Che i Parlamenti possano ancora costituire un intralcio materiale rispetto al volere e al potere delle multinazionali e delle grandi lobby del commercio – purtroppo – fa notizia. E la notizia c’è, ed è duplice: lo scorso 10 giugno il Parlamento europeo ha rinviato il voto sul TTIP (Transatlantic Trade and Investment Partnership, il trattato di commercio tra UE e ... Continua a leggere »

Jobs Act, la svolta di Renzi: poco lavoro fisso e bassi salari

Inps. Da gennaio ad aprile 2015 l’aumento del lavoro a tempo indeterminato è stato trainato dalle conversioni dei contratti e non da nuove assunzioni nette. Le retribuzioni mensili dei neoassunti, con e senza tutele crescenti, diminuiscono rispetto all’anno scorso L’Inps ha pub­bli­cato ieri il bol­let­tino dell’Osservatorio sul pre­ca­riato in cui ven­gono regi­strate le atti­va­zioni e ces­sa­zioni di rap­porti di lavoro subor­di­nati, ... Continua a leggere »

No Expo Pride. Noi ci saremo!

I/Le Giovani Comunisti/e il 20 giugno saranno in piazza a Milano accanto al movimento lgbtqi, femminista e No Expo per il No Expo Pride. Prima di tutto, intendiamo ribadire le ragioni che ci hanno portato in piazza il Primo Maggio, contro Expo e il “modello di sviluppo” che rappresenta, basato sullo sfruttamento dei lavoratori e delle lavoratrici, sulla corruzione e ... Continua a leggere »

La via giusta è quella dell’uguaglianza

L’isola coraggiosa che ha sconfitto l’impero britannico nel lontano 1921, l’isola più cattolica dell’Europa del nord, l’isola di San Patrizio, delle arpe e dei folletti. L’isola che oggi dice sì ai matrimoni omosessuali e lo fa con una maggioranza assoluta, schiacciante: un voto senza se e senza ma che fa il paio con le disposizioni approvate nel Regno Unito da ... Continua a leggere »