Parma. Il 16 aprile in piazza contro la pessima scuola di Renzi

Parma. Il 16 aprile in piazza contro la pessima scuola di Renzi

copgc-buona-scuolaCome Giovani Comunisti di Parma parteciperemo al corteo del 16 aprile, il quale inizierà a Barriera Bixio per le ore 14, contro la “buona scuola” del governo Renzi.

Il ddl sulla “buona scuola”, sulla scia delle precedenti “riforme” è un distillato di ideologia neoliberista. Si ripropone il modello di una scuola competitiva, completamente subordinata alle logiche di mercato e alla retorica fintamente meritocratica.

Un modello di scuola non finalizzata a stimolare pensiero critico e formare cittadini consapevoli. Un modello che vede i giovani come dei futuri “beni” da piazzare, al ribasso, sul mercato del lavoro. Un modello nel quale la didattica sembra dover essere esclusivamente orientata a formare giovani precari pronti a tirocini formativi (?) continui, nei quali raramente si ha possibilità reale di imparare qualcosa di nuovo mentre si cerca di abituare i ragazzi  ad un lavoro dequalificato e (come fosse un fatto normale) gratuito, Expo docet.

Un modello di scuola verticista e antidemocratica nella quale, blaterando di meritocrazia, si affidano poteri straordinari ai dirigenti scolastici, compreso quello di selezionare il corpo docente, alimentando pericolose dinamiche clientelari e competitive, a scapito ovviamente della qualità della didattica e della necessaria collaborazione fra insegnanti.

Un modello nel quale vi è ben poca trasparenza sui finanziamenti provenienti dai privati, che inevitabilmente eserciteranno forte ingerenza e condizioneranno la vita della scuola (anche la didattica), e nei finanziamenti pubblici destinati alle scuole private, questi ultimi purtroppo per noi, lungi ancora dall’essere eliminati come vorrebbe la Costituzione.

L’unica buona scuola è quella pubblica, di massa, laica, accessibile a tutti, democratica, inclusiva, che favorisca la cooperazione tra docenti e destini risorse e finanziamenti adeguati per permettere alla scuola di funzionare.

Per questo, il 16 aprile saremo presenti insieme agli studenti e agli insegnanti che sono pronti a lottare contro questa “riforma”.

GIOVANI COMUNISTE/I – PARMA

da gcparma.it

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*