Contro le trivellazioni per il petrolio in Sicilia

Contro le trivellazioni per il petrolio in Sicilia

Ordine del giorno presentato al Coordinamento nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i

1489090_10152401806509499_1526513109968604075_nIl Coordinamento dei\delle Giovani Comunisti\e assume come prioritaria la battaglia contro le ipotesi sempre più realistiche di intraprendere attività di trivellazioni petrolifere presso le coste siciliane e campane, rese possibili grazie all’approvazione del Decreto Sblocca Italia.

Riteniamo che siano da criticare anche le opinioni di chi, come il segretario della Fiom, del quale condividiamo molto spesso molte idee e pratiche politiche, ma che non ha dimostrato la stessa sensibilità e capacità anche su un tema delicato e importante come questo.

Le coste, i mari e l’ambiente non possono essere sfruttati per logiche neocolonialiste da parte delle royalties del petrolio né tantomeno da parte di alcun governo nazionale e regionale, primo fra tutti quello siciliano.

Le/I Giovani Comunisti/e si mettono a disposizione dei comitati No Triv e di tutte e tutti coloro vogliano lottare per difendere la nostra terra da ogni forma sfruttamento, economico, energetico o bellico.

Francesco Bellina
Luca Pastore
Marco Giordano
Andrea Ferroni

8 dicembre 2014

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*