Rosa, che il 1° dicembre rifiutò di alzarsi

Rosa, che il 1° dicembre rifiutò di alzarsi

102301-mdRosa Parks in un autobus di Montgomery, in Alabama, il 21 dicembre 1956, dopo la decisione della corte suprema di dichiarare incostituzionale la segregazione razziale sui mezzi di trasporto pubblico. Bettmann/Corbis

1 dicembre 1955

Rosa Parks si rifiuta di lasciare il posto sull’autobus a un passeggero bianco e viene arrestata. La donna contestava le norme sulla segregazione razziale della città di Montgomery, in Alabama, simili a quelle di moltissime altre città statunitensi.

Non è il primo caso di contestazione, ma l’arresto di Rosa Parks il 1 dicembre 1955 susciterà molte proteste in tutto il paese, che porteranno alla nascita del moderno movimento per i diritti civili.

Guidati da Martin Luther King, gli afroamericani di Montgomery adotteranno delle forme di protesta non violenta e boicotteranno gli autobus per oltre un anno. Alla fine del 1956 la corte suprema dichiarerà incostituzionale la segregazione razziale sui mezzi di trasporto pubblico.

da Internazionale

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*