Le dimissioni di Oggionni. Anna Belligero: “I GC vanno avanti”

Le dimissioni di Oggionni. Anna Belligero: “I GC vanno avanti”

gcmilanoLeggo delle dimissioni di alcuni compagni e compagne dalle/i Giovani Comuniste/i. Nessuno stupore e nessun clamore, per una dichiarazione che arriva a seguito di molti mesi durante i quali l’impegno di costoro non era più rivolto alla cura dell’organizzazione ma, in maniera molto evidente, a quella di altri percorsi politici. A partire da quella dell’altro portavoce nazionale, che ormai da tempo appare quasi solo nelle iniziative di Sel.

In effetti non mi stupisce che abbiano dichiarato di non sentirsi più parte della comunità politica tanto del Partito della Rifondazione Comunista quanto dei Giovani Comuniste/i, piuttosto stupisce l’ennesima ambiguità con cui questo avviene.

La nostra organizzazione, di certo indebolita dalle difficoltà organizzative e dalla crisi della nostra generazione in generale, soffocata dalla precarietà, resta in piedi, e si prepara anzi, a celebrare nei prossimi mesi, la sua conferenza organizzativa.

Il numero degli iscritti, per quanto ridotto, non parla certo della nostra scomparsa e sono certa che il prossimo gruppo dirigente saprà raccogliere un testimone certo scomodo perché siamo un’organizzazione giovanile comunista, per rilanciarsi, anche alla luce di una nuova chiarezza su quali siano le forze effettive si cui poter contare per farlo. Senza ostruzionismi ed opportunismi che in questi anni sono stati molto più nocivi dei conflitti generazionali a cui si allude in altre sedi.

Sono certa inoltre che nei prossimi giorni moltissimi saranno i compagni e le compagne che rinnoveranno, anche pubblicamente,  il proprio impegno nel rilancio dei Giovani Comuniste/i.

ANNA BELLIGERO
Portavoce nazionale delle/dei Giovani Comuniste/i

redazionale, 27 ottobre 2014

3 commenti

  1. Il portavoce ed organizzatore dei GC era Oggionni. La conferenza non è stata convocata per colpa di Oggionni. Le tessere e tutte le tipografie erano al soldo di Oggionni. L’attività politica di una giovanile, bloccata da un portavoce solo. L’altra dov’era?

  2. Era ora che se ne andasse, è da un anno almeno che insieme ad altri fa campagna elettorale per SEL.

  3. Ragazzi, questa è da ricovero! Ricompare dopo quattro anni di letargo (lautamente pagata grazie a…. Oggionni) e fa sta noterella in cui si accorge che non c’ha più la giovanile sotto il naso. Ma davvero state scherzando? Da ricovero!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*