CAMILA VALLEJO LA PASIONARIA ENTRA IN PARLAMENTO

CAMILA VALLEJO LA PASIONARIA ENTRA IN PARLAMENTO

Eletta con il 43,66% dei voti. La sua elezione nel si unisce a quella di altri rappresentati studenteschi che avevano partecipato alle protesta del 2011.

Camila Vallejo, l’ex presidentessa della federazione degli studenti del Cile (Fech) è riuscita ad entrare nel Parlamento cileno con il 43,66% dei voti. È stata eletta al Congresso insieme ad altri tre esponenti del movimento degli indignados cileni. “Festeggeremo il nostro trionfo per le strade di La Florida”, ha scritto la Vallejo sul suo account di Twitter, riferendosi al distretto elettorale di Santiago, che l’ha eletta con il 44% delle preferenze. Camila Vallejo, 25 anni, esponente dei Giovani comunisti cileni, sosterrà il programma di governo della coalizione “Nueva Mayoria” di Michelle Bachelet, se quest’ultima vincerà il 15 dicembre al ballottaggio delle presidenziali. Nel 2011, la Vallejo guidò la protesta degli studenti, per ottenere un accesso più libero e meno costoso all’istruzione universitaria. Come riferisce il quotidiano della capitale El Mercurio, alcuni ex colleghi della Vallejo l’hanno accusata di aver “tradito la militanza, per aver dato il suo appoggio alla Bachelet”. Nel ballottaggio delle presidenziali si sfideranno l’ex presidente socialista, Michelle Bachelet, 62 anni, in testa con il 46,73% dei voti, ed Evelyn Matthei, 60 anni, candidata della destra, che ha ottenuto il 25% dei consensi. L’affluenza alle urne è stata stimata del 60% dal Presidente uscente, Sebastien Pinera, ma i dati ufficiali saranno resi noti nella serata di oggi.

da Globalist.it del Lunedì 18 Novembre 2013

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*