Mihaela non è sola!

Mihaela non è sola!

del Collettivo StregheperSempre

Il silenzio qualche volta è più assordante del rumore. Per questo motivo ieri eravamo al S. Eugenio, eravamo lì per Mihaela, per farle sapere che non é sola, coprendo con le nostre voci quell’insopportabile silenzio che la circonda.

Purtroppo non ci è stato consentito di farle avere la lettera che avevamo preparato per lei. Non volevamo entrare, sapevamo che le sue condizioni sono delicate, chiedevamo semplicemente che qualcuno gliela recapitasse, “Non è possibile, non possiamo introdurre oggetti esterni, magari quando verrà trasferita.”, questo è quello che ci hanno risposto i medici. Ovviamente capiamo le loro ragioni, ciò nonostante delle domande rimagono: come sapremo quando verrà fatta uscire dalla terapia intensiva? come faremo a sapere se Mihaela vincerà la sua battaglia? Non possiamo avere informazioni dai medici e la stampa ormai ha perso tutto il suo interesse a parlare di questa vicenda.

La stampa infatti è troppo impegnata con gli scandali, con le primarie, con il processo a Paolo Gabriele, ormai ex maggiordomo del “Santo Padre”.

Ecco il silenzio che torna. Ecco ancora una volta l’indifferenza.

E Mihaela? La sua storia? Le storie delle altre centinaia di ragazze che come lei subiscono violenze e umiliazioni quotidiane?

Ancora una volta, passato il momento di macabro interesse suscitato dal fatto di cronaca nera, finisce automaticamente anche lo spazio sulle pagine dei giornali.

Ancora una volta una delle piaghe più atroci del nostro tempo, la tratta e la schiavitù di esseri umani, di donne, di bambine, non sembra essere una priorità dell’agenda politica di un paese cosiddetto democratico, non è un problema sociale che in quanto tale deve necessariamente essere affrontato e risolto.

Comunque nessuna di noi si arrenderà, troveremo il modo di far sapere a Mihaela che siamo qui con e per lei, di farle sapere che il silenzio ed il buio di una stanza d’ospedale, così come l’indifferenza, possono e devono essere sconfitti.

COLLETTIVO STREGHEPERSEMPRE

save194lazio.wordpress.com   ::    Facebook #stopfemminicidio

6 ottobre 2012

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*