Due grandi vittorie per i comunisti di Cinquefrondi

Due grandi vittorie per i comunisti di Cinquefrondi

di PRC e GC Cinquefrondi

Il Partito della Rifondazione Comunista Circolo “P. Creazzo” Cinquefrondi ed i Giovani Comunisti – Kollettivo Onda Rossa esprimono viva soddisfazione per il No chiaro espresso dal consiglio comunale del nostro comune contro la costruzione del rigassificatore di San Ferdinando.
Grazie alla presentazione di un ordine del giorno contro la costruzione dell’ecomostro da parte dei consiglieri comunali di Rinascita per Cinquefrondi e ai loro chiarimenti sui pochissimi “pro” e sui tanti “contro”, tutti i consiglieri, con qualche distinguo, hanno votato NO alla costruzione dell’ecomostro. In un territorio già deturpato dall’inceneritore di Gioia Tauro, dalla centrale a turbogas di Rizziconi era opportuno dimostrare con un voto contrario che la nostra terra va amata e rispettata.
Riappropriarci del nostro territorio, evitiamo che ci vengano calate dall’alto scelte dannose per la collettività con false promesse e con ricadute positive inesistenti. Invitiamo tutte le istituzioni della Piana di Gioia Tauro a prendere posizione contro il rigassificatore e contro il raddoppio del termovalorizzatore.
Il nostro impegno proseguirà e viligeremo affinchè le scelte della maggioranza della popolazione vengano rispettate: continueremo la mobilitazione nelle strade, nelle piazze, nelle istituzioni attraverso la presentazioni di ordini del giorno dei nostri rappresentanti nei consigli comunali della nostra provincia, come già avvenuto nel consiglio provinciale con il nostro consigliere Giuseppe Longo. Siamo altresi soddisfatti, dopo 8 anni di battaglie e proprio nella giornata mondiale sull’acqua, della decisione assunta dal consiglio comunale cinquefrondese, anche qui sotto l’imput dei rappresentanti del gruppo Rinascita, di inserire nello statuto comunale la dicitura “acqua bene comune” in linea con la straordinaria vittoria del referendum della scorsa primavera e della raccolta firme per inserire tale dicitura nello statuto.
Anche in questo caso saremo vigili affinchè nessuna possa baipassare questa conquista di estrema civiltà. Due grandi vittorie da condividere con un popolo che sempre di più dimostra consapevolezza e maturità.

RIFONDAZIONE COMUNISTA
CIRCOLO “P. CREAZZO”  – CINQUEFRONDI

GIOVANI COMUNISTE/I

COLLETTIVO ONDA ROSSA

marzo 2012

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*