I GC oggi a Rosarno per dire “Su la testa!”

I GC oggi a Rosarno per dire “Su la testa!”

comunicato stampa

La crisi economica che ci troviamo a subire ha delle pesantissime ricadute sulla vita delle persone: licenziamenti, cancellazione dei diritti, precarizzazione di massa, lotta tra poveri, crisi ambientale e della sovranità popolare. La stessa crisi ci impone momenti di discussione e mobilitazione comuni affinché possiamo lottare insieme per riprenderci il nostro fruturo, un futuro che giorno dopo giorno ci è sempre più negato. Per questo come Giovani comunisti/e raccogliamo il grido “Su la testa” e aderiamo alla giornata di lotta a Rosarno del 7 gennaio, perché non abbassiamo la testa di fronte a sfruttamento, precarizzazione, razzismo e devastazione del territorio ma continuiamo ad immaginare un mondo migliore per tutti e tutte e a lottare per ottenerlo.

Uniti per riprenderci il futuro, uniti per la difesa del lavoro del territorio e dei beni comuni.

GIOVANI COMUNISTE/I
Coordinamento nazionale

7 gennaio 2012

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*