I GC alla 20esima Festa provinciale di Liberazione a Savona

I GC alla 20esima Festa provinciale di Liberazione a Savona

Giorgio Cremaschi, Marco Ravera, Marco Revelli, Francesco Rossello, Dino Greco, Rosa Rinaldi, Don Gallo, Haidi e Giuliano Giuliani, Jörg Costantino, Ciro Pesacane, José Cordon, Alfio Nicotra, Monica Lanfranco, Rosangela Pesenti, Federico Berruti, Simona Ricotti, Franco Zunino, Giancarlo Caselli, Bruno Marengo, Davide Caviglia, The Gang, Aurelio Mancuso, Ostilia Mulas… tutti a Zinola (Savona) per raccontare tutta un’altra storia

Il prossimo 5 agosto comincerà a Savona, presso il lungomare di Zinola, la Festa provinciale di Liberazione che finirà il 16 dello stesso mese. Quest’anno, come si intuisce dal titolo “Tutta un’altra storia”, racconteremo attraverso i dibattiti, la musica, gli spettacoli le nostra verità, le nostre proposte, il nostro punto di vista su diversi temi grazie anche alla presenza di ospiti e relatori esterni al nostro partito. Un elemento ormai consolidato che caratterizza in positivo la nostra Festa e che la rende un appuntamento unico nel panorama savonese.

La Festa sarà aperta venerdì 5 alle ore 21 da Giorgio Cremaschi Presidente del Comitato centrale della FIOM nell’incontro “Tutta un’altra sinitra”. Presentato dal sottoscritto, Cremaschi parlerà di manovra, di sindacato, di lavoro, di politica, di sinistra. Un ospite importante che torna a Savona dopo la presentazione del suo libro “Il regime dei padroni” avvenuta lo scorso gennaio nella Sala Rossa del Comune di Savona. Libro che sarà disponibile anche alla Festa.
Sul palco spettacolo, alle 21, serata stoner metal con i Black Elephant in concerto.

Sabato 6 alle 21 si parlerà ancora di crisi, della manovra finanziaria nell’incontro “Tutta un’altra crisi” che vedrà la partecipazione di Marco Revelli storico e sociologo, Docente presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale e del Segretario generale CGIL Savona Francesco Rossello moderati da Furio Mocco della Segreteria provinciale del PRC.
Alla stessa ora sull’altro palco concerto del cantautore Gianni Gandino.

Doppio appuntamento politico domenica 7 agosto. Alle 19 Juri Bossuto già Consigliere regionale del Piemonte, la pedagostia Fernanda Costa e Isabella Sorgini Assessore alla Promozione sociale del Comune di Savona si confronteranno, moderati da Mauro Lami dell’associazione Papà Separati Liguria nel dibattito “Tutta un’altra famiglia”.
Alle 21 spazio al “padrone di casa”, spazio al nostro quotidiano nell’incontro “Tutto un altro giornale” che vedrà la partecipazione di Dino Greco Direttore di Liberazione e di Rosa Rinaldi della Segreteria nazionale Rifondazione Comunista moderati da Fabrizio Ferraro.
Il palco spettacoli dalle 21 sarà animato dalla Scuola di Danza “Dani” di Quiliano.

Doppio imperdibile appuntamento anche lunedì 8 agosto. Alle 19 presentato dal nostro Franco Zunino torna alla Festa dopo tre anni Don Andrea Gallo della Comunità San Benedetto al Porto di Genova che presenterà il libro “Così in terra come in cielo” nell’incontro “Tutta un’altra Chiesa”.
Alle 21, a dieci anni dal G8 di Genova, parleremo della violenza dello Stato con i genitori di Carlo Giuliani Haidi e Giuliano Giuliani e con i giornalisti Stefano Galieni e Marcello Zinola moderati dal Portavoce provinciale dei Giovani Comunisti Gianmaria Pace nel dibattito “Tutto un altro Stato”.
Sul palco spettacoli serata swing con la Pesenti swing band in concerto.

Doppio appuntamento anche il 9 agosto. Alle 19 partiti, associazioni, movimenti, istituzioni si confronteranno sul tema dei beni comuni e sul “che fare” all’indomani dei referendum nell’incontro “Tutta un’altra acqua”. Parteciperanno: Jörg Costantino Assessore all’Ambiente del Comune di Savona e membro della Direzione provinciale del PRC, Nicola Isetta Portavoce provinciale di SEL, Roberto Melone del Comitato Acqua pubblica Savona, Ciro Pesacane Presidente del Forum Ambientalista e Simona Simonetti Portavoce provinciale dei Verdi. L’incontro sarà moderato da Federico De Rossi Capo redattore del sito ivg.it.
Dopo cena la guerra, le migrazioni, il razzismo saranno al centro della discussione nell’incontro “Tutta un’altra Pace” che vedrà confrontarsi, moderati da Rita Fontanella della Donne in Nero contro la Guerra, José Cordon del Dipartimento esteri del PCF, Giuseppe Famà del Comitato antirazzista della provincia di Imperia e Alfio Nicotra Responsabile nazionale Pace e movimento del PRC.
Alle 21, ma sul palco spettacoli un’imperdibile serata con il concerto di Claudio Bellato e Loris Lombardo.

Giornata densa di eventi anche mercoledì 10 agosto. Si parte alle 19 con l’iniziativa “Tutto un altro genere”. Presentate da Carlotta Pozzato della Segreteria provinciale del PRC discuteranno Monica Lanfranco giornalista, formatrice sui temi della differenza di genere, Rosangela Pesenti saggista, Dottoranda in Antropologia ed Epistemologia della complessità presso l’Università di Bergamo e le autrici dello spettacolo “Luna di mele” Francesca Varsori e Adriana Giacchetti. Rappresentazione che andrà in scena nello spazio spettacoli alle 21.
Sempre alle 21, ma nello spazio dibattiti, si parlerà, invece, di Savona nell’incontro “Tutta un’altra città” che vedrà protagonisti il Sindaco Federico Berruti, Armando Codino della Segreteria provinciale del PRC e Ferdinando Molteni co-autore, insieme al Sindaco, del libro-intervista “Idee per la mia città”, volume che verrà presentato durante la serata. L’incontro sarà coordinato dalla giornalista de Il Secolo XIX Antonella Granero.

Un solo appuntamento politico giovedì 11 agosto, ma di grande interesse e attualità: l’ampliamento della centrale di Vado Ligure e Quiliano. “Tutta un’altra energia” vedrà protagonisti, infatti, moderati dal giornalista de La Stampa Antonio Amodio: Checchino Antonini di Liberazione, Alberto Ferrando Sindaco di Quiliano, Simona Ricotti del Comitato No Coke di Civitavecchia e Franco Zunino già Assessore regionale all’Ambiente.
Sull’altro palco concerto folk-blues dei Lonesome Pines.

Venerdì 12 agosto alle ore 19 torna per il terzo anno consecutivo alla nostra Festa il Procuratore Capo di Torino Giancarlo Caselli che parlerà di Costituzione insieme a Dina Molino Coordinatrice provinciale di Libera e Nanni Russo già senatore della Repubblica. L’incontro “Tutto un’altra Costituzione” sarà moderato dal Presidente provinciale dell’ANPI Bruno Marengo.
Alla 21 si affronterà nel dettaglio la manovra finanziaria e le ricadute dei tagli sui cittadini. Moderati dal giornalista Giò Barbera si confronteranno, nell’incontro “Tutta un’altra manovra”, Davide Caviglia Presidente provinciale delle ACLI, Franco Floris Presidente della Commissione finanza locale dell’ANCI e Pierluigi Lavazelli Assessore ai Servizi sociali del Comune di Quiliano.
Sul palco spettacoli concerto rock-blues dei Dirty Tricks.

Sabato 13 agosto è il giorno dei Gang. L’atteso concerto sarà preceduto da un piccolo regalo che abbiamo voluto fare ai tanti fan della band dei fratelli Severini. Alle ore 19, infatti, Sabrina Calcagno di Radio Savona Sound intervisterà i Gang nell’incontro “Tutta un’altra musica”. Poi dalle 21 prima i Pakidharma, poi The Gang in concerto.

Alle ore 21 di domenica 14 il fenomeno della Lega Nord verrà affrontato nell’incontro “Tutto un altro nord” che vedrà protagonisti Gianluca Paciucci e Walter Peruzzi della rivista “Guerre & Pace” autori del libro “Svastica verde” che verrà presentato durante la serata. A coordinare lo scrittore Giorgio Amico.

Sul palco spettacoli torna l’eleganza, l’allegria, il ritmo della Scuola di Danza “Dani” di Quiliano.

Consueta pausa politica per il 15 agosto. Non si ferma, invece, lo spettacolo. Elio Berti presenta, infatti, “Clownmanshow”.

La politica torna il giorno 16, l’ultimo della Festa. Di diritti civili e sociali si parlerà nell’incontro “Tutto un altro amore?”. Moderati da Marco Sferini della Segreteria provinciale Rifondazione Comunista discuteranno Aurelio Mancuso Presidente Equality Italia e Ostilia Mulas Presidente Arcigay e Arcilesbica Genova.
Sul palco spettacoli serata occitana con il duo Davide Baglietto e Alex Raso.

Questo nel dettaglio il programma della Festa provinciale di Liberazione. Da segnalare, inoltre, le associazioni che saranno con noi: Amici del Mediterraneo, ANPI, Briciole di Solidarietà, CGIL, Comitato Scuola Pubblica Savona, CREATV, CUB, Donne in nero, Emergency, Felini felici, Italia-Cuba Circolo di Savona, Medicina Democratica, Pagine Ribelli, Papà Separati Liguria, UAAR, USEI.

Questo e altro ancora sarà la Festa di Liberazione. Dodici giorni importanti nell’agenda politica savonese e non solo. Vi aspettiamo, quindi, per raccontare tutta un’altra storia.

MARCO RAVERA
Segretario provinciale Rifondazione Comunista
Savona

26 Luglio 2011

2 commenti

  1. avete invitato caselli? ma state scherzando?

  2. Ciao Alessandro, io penso che la tua critica dipenda dall’idea di Festa che abbiamo e che è evidentemente diversa dalla tua. Alla nostra Festa non è insolito avere tra i relatori personalità esterne al nostro mondo. Ad esempio sono stati ospitati sotto i nostri gazebo senatori del PDL, il Presidente dell’Autorità portuale di Savona (ex deputato leghista), istituzionali del centrodestra.
    Impostazione condivisa dal Nazionale visto che quest’anno, oltre a Caselli, abbiamo anche invitato un Ministro e un Sottosegretario del Governo Monti o ancora la presenza a Roma di Giulio Tremonti alla presentazione del libro di Paolo Ferrero.
    Ciao

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*