I GC verso il 16 Ottobre: organizzazione locale e nazionale

Care compagne e cari compagni, il 16 ottobre, data della manifestazione nazionale indetta dalla Fiom per la tutela dei diritti dei lavoratori e per il salario, si sta avvicinando. Come ripetiamo da diverse settimane, è per noi un appuntamento imprescindibile, la manifestazione più importante di tutto l’autunno.

Come risulta facilmente comprensibile, un’ottima riuscita della mobilitazione dei metalmeccanici significherebbe battere un colpo forte e chiaro nel Paese, stringendo le forze più avanzate intorno ai lavoratori, vero perno del conflitto sociale. Il 16 ottobre porteremo in piazza i nostri contenuti: via il governo Berlusconi, sapere libero e pubblico per tutti, salario sociale, scala mobile, diritti.

La riuscita della manifestazione è essenziale e strategica per il nostro stesso progetto politico e per questo abbiamo deciso di investirvi tutte le nostre forze.

Stiamo stampando magliette e bandiere per l’occasione, facendo uno sforzo economico non indifferente. Stiamo organizzando, di concerto con alcune realtà territoriali, grandi e mirate assemblee e iniziative pubbliche di lancio del 16 ottobre.

Chiediamo a ciascuno di voi di fare la propria parte, essenzialmente in due modi.

Organizzando iniziative di lotta a livello giovanile in ogni realtà, coinvolgendo tutti i soggetti che sono interessati, a partire da quelli che vogliamo coinvolgere nel processo unitario.

Organizzando da subito la massima partecipazione (pullman, automobili) per il 16 ottobre a Roma, per convogliare tutti i nostri compagni nello spezzone che costruiremo.

Per qualunque necessità e informazione, i riferimenti sono i nostri, più quelli dei compagni appena eletti nell’esecutivo nazionale (Danilo Borrelli, Marco Giordano, Matteo Iannitti, Daniele Quatrano).

Vi chiediamo inoltre di inoltrarci le informazioni relative a tutte le iniziative in programma sui vostri territori e di comunicarci, appena possibile, il numero delle compagne e dei compagni che prenderanno parte alla manifestazione.

Saluti comunisti

ANNA BELLIGERO
SIMONE OGGIONNI

Portavoci nazionali dei GC