Intimidazione al PRC e ai GC di Viareggio. Noi non abbiamo paura

Apprendiamo dell’ennesimo atto infame avvenuto ai danni della sede del PRC e delle/i GC di Viareggio, e forse non ne siamo nemmeno stupiti. Non ne siamo stupiti perché conosciamo bene ormai, purtroppo, le pratiche infami di chi vuole scoraggiarci, impaurirci, fermare la nostra lotta. Sono fascisti, sono mafiosi, sono i padroni, ma i metodi non cambiano. Noi li condanniamo fermamente, ed esprimiamo la massima solidarietà e vicinanza alle compagne e ai compagni di Viareggio, alla loro tenacia, alla loro lotta, consapevoli che questo non li fermerà.

Il nostro lavoro resterà costante, pacifico, e alla luce del sole, e non ci arrenderemo finchè non li avremo sconfitti, perché non c’è posto per loro nel migliore dei mondi possibili che vogliamo costruire.

ANNA BELLIGERO

SIMONE OGGIONNI

9 Settembre 2010

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*